Salena Rocky Malone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Salena "Rocky" Malone (... – Rockhampton, 22 maggio 2017) è stata un'attivista aborigena australiana per i diritti LGBQTI. È una dei fondatori di IngiLez Leadership Support Group (ILSG) e responsabile del servizio giovanile Open Doors.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Rocky ha iniziato la sua carriera come ufficiale di collegamento aborigeno e ufficiale di collegamento LGBTI con il servizio di polizia del Queensland.

Rocky partecipò anche a gruppi della comunità tra cui PFLAG, Dykes on Bikes, LGBTI Health Alliance e molti altri.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Rocky è morta il 22 maggio 2017 dopo un incidente in moto a Rockhampton.[2][1]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Ha ricevuto numerosi Best Community Service Awards ai Brisbane Queen's Ball Awards per il suo lavoro con l'Open Doors Youth Service, lavorando con i giovani rischiosi LGBTI.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Jesse Jones, Aboriginal LGBTI Activitst “Rocky” Passes Away, su starobserver.com.au, Star Observer Australia, 29 giugno 2017. URL consultato il 13 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2020).
  2. ^ (EN) Nerelle Harper, Remembering Indigenous LGBTIQ Activist Rocky Malone, One Year On, QNews, 22 maggio 2018. URL consultato il 13 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 17 marzo 2020).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]