Saga (fumetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Saga
fumetto
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Testi Brian Vaughan
Disegni Fiona Staples
Editore Image Comics
1ª edizione 14 marzo 2012
Periodicità mensile
Albi 6 (in corso)
Editore it. BAO Publishing
1ª edizione it. 7 marzo 2014
Periodicità it. aperiodico
Albi it. 6 (in corso)
Genere fantascienza, fantasy
Lo sceneggiatore Brian K. Vaughan firma un poster della serie presso Midtown Comics a Manhattan il giorno successivo l'uscita del primo numero della serie

Saga è un fumetto statunitense di genere fantascientifico/fantasy, scritto da Brian K. Vaughan e illustrato da Fiona Staples.

La serie si compone di diciotto volumi, il primo dei quali è stato pubblicato in originale il 14 marzo 2012 da Image Comics e in italiano da BAO Publishing dal novembre 2012.

La narrazione ha toni accesi e grotteschi, contenuti adatti ad un pubblico adulto e deve molto ad opere come Guerre stellari.

La serie è stata premiata con tre Eisner Award nel 2013[1][2], il primo volume ha vinto il premio Hugo Award come Best Graphic Story nel 2013[3] e il secondo volume è stato nominato nella stessa categoria nel 2014[4].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia narra di una guerra tra il pianeta Landfall (abitato da umanoidi alati) e il suo satellite Wreath (abitato da umanoidi provvisti di corna). Una soldatessa di Landfall, Alana, e un fante di Wreath, Marko, disertano e diventano amanti, quindi fuorilegge, in quanto le unioni tra i due popoli sono proibite. I due protagonisti danno alla luce una figlia, Hazel, che vogliono proteggere ad ogni costo. Wreath manda sulle tracce dei fuggiaschi Il Volere e Il Segugio, due freelancer (micidiali cacciatori di taglie galattici), anch'essi uniti da una travagliata storia di sesso e amore. Alla loro storia si intreccia quella del principe Robot IV, che indagherà personalmente sul passato di Alana.

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Will Eisner Comic Industry Award Winners 2013, secure.comic-con.org. URL consultato il 28 luglio 2013.
  2. ^ San Diego Comic-con 2013, assegnati gli Eisner Award 2013!, comicsblog.it. URL consultato il 28 luglio 2013.
  3. ^ (EN) 2013 Hugo Awards, thehugoawards.org. URL consultato il 23 aprile 2014.
  4. ^ (EN) 2014 Hugo Awards, thehugoawards.org. URL consultato il 23 aprile 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]