Saccorhytus coronarius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Saccorhytus coronarius
Impronta fossile.jpg
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Superphylum Deuterostomia
Famiglia Saccorhytidae
Genere Saccorhytus
Specie Saccorhytus coronarius
Nomenclatura binomiale
Saccorhytus coronarius
(Han Han, Thomas Harvey, 2017)
Specie

Saccorhytus coronarius è una specie di microrganismo marino vissuto 540 milioni di anni fa, agli inizi del Cambriano, appartenente ai deuterostomi. È ritenuto essere il progenitore di un elevato numero di specie, incluso l'uomo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Saccorhytus era caratterizzato non solo da un aspetto curioso, ma anche da una fisiologia singolare. Disponeva, infatti, di una grande bocca costellata di escrescenze simili a denti[1], probabilmente necessarie alla respirazione e forse evolutesi successivamente nelle branchie[2]. La cavità orale espletava anche le funzioni dell'ano.

Stile di vita[modifica | modifica wikitesto]

Gli studiosi, che lo hanno scoperto nella provincia cinese dello Shaanxi, hanno supposto che Saccorhytus si alimentasse risucchiando nutrimento (forse altri microrganismi) dai fondali oceanici dove viveva. Gli scarti venivano eliminati attraverso lo stesso cavo orale, attraverso il quale erano stati introdotti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Identificato il più antico progenitore dell'uomo - Biotech - Scienza&Tecnica, in ANSA.it, 30 gennaio 2017. URL consultato il 2 febbraio 2017.
  2. ^ Un antenato degli umani era fatto così, su Il Post, 31 gennaio 2017. URL consultato il 2 febbraio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]