Sèvre Nantaise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sèvre Nantaise
Sèvre Nantaise
Il fiume a Le Longeron
Stato Francia Francia
Regioni Paesi della Loira Paesi della Loira
Poitou-Charentes Poitou-Charentes
Dipartimenti
Lunghezza 141 km[1]
Portata media 9,5 m³/s
Bacino idrografico 2356 km²
Altitudine sorgente 215 m s.l.m.
Nasce Neuvy-Bouin
Sfocia Loira

Il Sèvre Nantaise è un fiume della Francia occidentale. È il principale affluente della Loira e nasce nel dipartimento di Deux-Sèvres (che porta questo nome proprio per la presenza del Sèvre Nantaise e del Sèvre niortaise), vicino a Secondigny.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il Sèvre Nantaise ha la sua fonte a 215 m d'altitudine sull'altopiano di Gâtine, nel comune di Beugnon nei Deux-Sèvres. Attraversa poi i dipartimenti della Vandea, del Maine e Loira e della Loira Atlantica scorrendo verso nord-ovest, prima di affluire nella Loira a Nantes (esattamente nel quartiere di San Giacomo), dopo un percorso di 141 km.[1]

Il fiume curva leggermente per attraversare paesaggi verdi, frequentati dai pescatori e la fauna locale. Vi si trovano anche moltissimi mulini ad acqua che hanno approfittato durante secoli del flusso del Sèvre Nantaise.

Il fiume percorre alcune importanti località come il "castello di Barba Blu a Tiffauges, i sentieri per le escursioni tra Boussay, Cugand e Bruffière, il parco "Garenne Lemot" a Clisson e il "Chaussée des Moines" a Vertou.

Principali affluenti[modifica | modifica wikitesto]

Città attraversate[modifica | modifica wikitesto]

La Sèvre a Port Morinière a Rezé.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) SANDRE, Scheda del fiume Archivio (Consultato il 13 giugno 2015)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia