Roberto Lione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roberto Lione

Roberto Lione (Roma, 15 agosto 1941Udine, 7 marzo 2017) è stato un regista televisivo, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studia filosofia all'università Gregoriana dal 1961 al 1964.

Diviene famoso per il suo cinema d'animazione[senza fonte] in stop motion con la tecnica della papermotion. Con questa tecnica crea, scrive e dirige dodici cortometraggi 35 mm per il cinema (Film Italia, Cinecittà, Istituto Luce), cinquantatré storie cortometraggio in digitale per la televisione (Rai-3, La Melevisione), un lungometraggio 35 mm in papermotion per il cinema (Film Italia).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Ciociaria (1989)
  • Il Museo Egizio di Torino (1990)
  • Morgantina (1990)
  • Caltagirone (1990)
  • La valle dei Templi (1988)
  • Unknown Treasures (1987)
  • Enna (1988)

Cortometraggi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

  • Taco e Paco (2001)
  • L'estate di Taco e Paco (2002)
  • Invasione di topi (2003)
  • Parente invadente (2003)
  • Ombre cinesi (2003)
  • Sante l'elefante (2003)
  • Appesi per la coda (2004)
  • Minestra di funghi (2004)
  • Un gallo insonne (2004)
  • Un agnello da pelare (2004)
  • Un procione nel frigo (2004)
  • Una torta per Azzurra (2004)

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]