Robert Shea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Robert Joseph Shea (Inishowen, 18 gennaio 1932New York, 10 marzo 1994) è stato un saggista, scrittore e giornalista statunitense.

Dopo aver lavorato come curatore editoriale per la rivista erotica Playboy lungo la seconda metà degli anni sessanta, è divenuto noto grazie alla Trilogia degli Illuminati (The Illuminatus! Trilogy) che segna i primi passi dell'autore in una lunga serie di opere incentrate sul tema delle teorie della cospirazione. In seguito ha pubblicato romanzi storici e fantascientifici nonché studi nella psicologia futuristica. È morto nel 1994 per un cancro al colon.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Trilogia degli Illuminati (The Illuminatus! Trilogy) (con Robert Anton Wilson) opera omnia pubblicata nel 1983 dalla Dell Publishing
    • The Eye in the Pyramid (1975) Dell
    • The Golden Apple (1975) Dell
    • Leviathan (1975) Dell
  • Shike opera omnia pubblicata nel 1992 dalla Ballantine Books
    • Time of the Dragons (1981) Jove
    • Last of the Zinja (July 1, 1981) Jove
  • All Things Are Lights (1986) Ballantine Books
  • From No Man's Land to Plaza del Lago (1987) Amer References
  • The Saracen opera omnia pubblicata nel 1989 dalla Ballantine Books
    • Land of the Infidel (1989) Ballantine Books
    • The Holy War (1989) Ballantine Books
  • Shaman (February 20, 1991) Ballantine Books
  • Lady Yang mai pubblicato
  • Children of Earthmaker mai pubblicato

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Robert A. Wilson, Sex, drugs & magick. Per una psichedelia del piacere, Castelvecchi, 2005, pp. 277-278.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN54950645 · ISNI: (EN0000 0001 0781 7329 · LCCN: (ENn82252961 · GND: (DE119104652