Rito d'amore (film 1989)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rito d’amore
Titolo originaleRito d’amore
Paese di produzioneItalia
Anno1989
Generedrammatico
RegiaAldo Lado
SoggettoAldo Lado
SceneggiaturaAldo Lado,
Luigi Spagnol
ProduttoreSilvana Battistella
Casa di produzioneFutura Film
Distribuzione in italianoChance Film
FotografiaGabor Pogany
MontaggioOtello Colangeli
MusichePino Donaggio,
Steffan
ScenografiaAlessandra Rapattoni
CostumiElisabetta Fazio
TruccoSilvana Petri
Interpreti e personaggi

Rito d’amore è un film drammatico del 1989 diretto da Aldo Lado.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La giovane Valerie è una ragazza molto determinata: vuole diventare attrice e partecipa a decine di provini, quasi sempre senza successo. Per vivere (condivide un appartamentino con l’amica Louise) accetta anche di posare nuda all’Istituto di Belle Arti, dove conosce Yuro, un giapponese introverso ed inquietante. Valerie, fidanzata con un musicista, si lascia lentamente coinvolgere dal fascino di Yuro, fino ad accettarne ogni condizione. I due finiscono per estraniarsi dal mondo e vivono uniti fisicamente e intellettualmente, in un rapporto ai limiti del patologico. Yuro, portando alle estreme conseguenze la sua filosofia di vita, finisce per uccidere la ragazza (che è consenziente) e a cibarsi delle sue carni: l’ultimo disperato rito d’amore per vivere sempre con lei.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema