Richard Bell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Richard Bell (18761952) è stato un arabista britannico di nazionalità scozzese.

Arabista dell'University of Edinburgh, tra il 1937 e il 1939 pubblicò una traduzione del Corano destinata a circolare nel mondo degli studiosi islamisti e, nel 1953, uscì la sua Introduction to the Qur'an (rivista nel 1960 da William Montgomery Watt). Entrambi i lavori ebbero una marcata influenza sugli studi coranici in tutto il mondo orientalista.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • The Qur'an. Translated, with a critical re-arrangement of the Surahs 2 voll., Edinburgh University Press, 1937-39
  • The Origin of Islam in its Christian Environment, The Gunning Lectures, Edinburgh University Press, 1925
  • Introduction to the Qurʾān Islamic Surveys 8. Edinburgh University Press, 1953, rivisto da W. M. Watt 1970 (nuova ediz. 1995) ISBN 978-0-7486-0597-2

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie