Rhopilema nomadica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rhopilema nomadica
Immagine di Rhopilema nomadica mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Cnidaria
Classe Scyphozoa
Ordine Rhizostomeae
Famiglia Rhizostomatidae
Genere Rhopilema
Specie R. nomadica
Nomenclatura binomiale
Rhopilema nomadica
Galil, Spannier & Ferguson, 1990

Rhopilema nomadica Galil, Spannier & Ferguson, 1990 è una scifomedusa appartenente alla famiglia Rhizostomatidae[1], proveniente dall'oceano Indiano e dal Mar Rosso.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

È una specie che viene spesso localizzata in gruppi nel Mar Rosso e nell'oceano Indiano. Nel 1977 è stata localizzata nel mar Mediterraneo, lungo le coste di Israele, in seguito però il suo areale si è esteso anche a parte delle coste del Nord Africa, del mar Egeo e del mar Ionio [2]. La sua diffusione nel Mediterraneo, dove ha avuto accesso molto probabilmente attraverso il Canale di Suez, crea diversi problemi sia alla pesca che al turismo[3]; infatti questa specie è molto urticante e tende, come Rhizostoma pulmo, a diffondersi soprattutto lungo le coste.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Può arrivare a pesare anche 10 kg e la sua ombrella raggiunge un diametro di 50 cm. È completamente bianca. La Rhopilema nomadica ha un ciclo di vita di due fasi: durante la prima fase vive nella forma di polipo e depone uova nelle profondità del mare per diventare poi una medusa nella seconda fase[4]. Talvolta nelle sue vicinanze possono essere trovati esemplari di Alepes djedaba, che per proteggersi si nascondono tra i suoi tentacoli[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rhopilema nomadica, in WoRMS 2015 (World Register of Marine Species).
  2. ^ Molnar J. L., Gamboa R., Revenga C., Spalding M., Assessing the global threat of invasive species to marine biodiversity: Framing the big picture, in Frontiers in Ecology and the Environment, vol. 6, nº 9, 2008, pp. 485–492.
  3. ^ R. nomadica (PDF), reabic.net. URL consultato il 26 gennaio 2014.
  4. ^ Ciclo di vita., wwt-agenzia-traduzioni.it.
  5. ^ Rhopilema nomadica, ims.metu.edu.tr. URL consultato il 26 dicembre 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]