Renio nativo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Renio nativo
Classificazione Strunz I/A.13-10
Formula chimica Re
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino dimetrico
Sistema cristallino esagonale
Classe di simmetria diesagonale-bipiramidale
Parametri di cella a=2,76, c=4,458
Gruppo puntuale 6/m 2/m 2/m
Gruppo spaziale P 63/mmc
Proprietà fisiche
Densità 21,03 g/cm³
Lucentezza metallica
Opacità opaco
Diffusione raro
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

Il renio nativo è un minerale che non si trova mai puro ma sempre in lega con altri metalli del gruppo del platino. La specie mineralogica è stata discreditata dall'IMA nel 1987 perché l'origine del campione era incerta.

Abito cristallino[modifica | modifica wikitesto]

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Forma in cui si presenta in natura[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia