Rebbio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la località italiana frazione di Como, vedi Rebbio (Como).
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la montagna della Alpi Lepontine, vedi Punta del Rebbio.
Forchetta a quattro rebbi

Un rebbio è ciascuno dei denti (di metallo, plastica o legno) di utensili come la forchetta, la forca, il pettine, il diapason, il rastrello.

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

Tridente (a tre rebbi)

Tra le forchette ve ne sono da due (forchettone) a quattro a seconda del tipo.

Tra i forconi, da due (forcone da fieno) a molti (forcone per raccogliere lo strame).

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il termine deriva dal termine della lingua dei franco ripil ("pettine con denti di ferro").[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Voce "rébbio", in Vocabolario on-line, Istituto Treccani. URL consultato il 2019-7-28.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina