Ras Lanuf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raʾs Lanuf
città
راس لانوف
Localizzazione
StatoLibia Libia
RegioneTripolitania
DistrettoSirte
Territorio
Coordinate30°35′12″N 18°24′43″E / 30.586667°N 18.411944°E30.586667; 18.411944 (Raʾs Lanuf)Coordinate: 30°35′12″N 18°24′43″E / 30.586667°N 18.411944°E30.586667; 18.411944 (Raʾs Lanuf)
Abitanti13 277[1] (2010)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Libia
Raʾs Lanuf
Raʾs Lanuf

Rāʾs Lānūf[2] (corruzione dialettale del classico Raʾs al-Unūf, "Capo delle Tempeste")[3] è una piccola città mediterranea nella Libia nel Golfo di Sirte. La città ospita l'omonima raffineria di petrolio, un complesso petrol-chimico,[4] e gli oleodotti di Defa-Ras Lanuf, Amal–Ras Lanuf, e Messla–Ras Lanuf[5].

Alcuni storici pensano che il confine dell'antica regione romana di Pentapolis (Arae Philaenorum) possa trovarsi vicino alla città di Ras Lanuf,[6]. Oggi la regione reperti vicino il confine tra la Cirenaica è Tripolitania. Perciò la città di Ras Lanuf è persino la prima communità della grande regione culturale del Maghreb.

Un moderno arco commemorativo italiano è stato eretto a ricordo di Philaeni.[7].

Nel 1984 ebbe inizio un piano urbanistico per portare la popolazione della città a circa 40.000 abitanti a servizio degli impianti petroliferi della zona.

Nel marzo 2011 ci sono stati scontri tra forze armate nell'ambito della guerra civile libica[8][9][10].

Insediamenti vicini[modifica | modifica wikitesto]

  • Agedabia (195 km est)
  • Al-Sidra (13.1 km ovest)
  • Bin Jawad (20.0 km ovest)
  • Al-'Uqayla (36.0 km est)
  • Bishr (36.1 km est)
  • al-Burayqa (42.8 km est)
  • Kurkura (93.1 km est)
  • Sirte (213 km ovest)
  • Zilla (128.7 km sud)
  • Marada (84.1 km sud)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.world-gazetteer.com
  2. ^ Ra's Lānūf: Libya, name, administrative division, geographic coordinates and map, in Geographical Names. URL consultato il 5 marzo 2011.
  3. ^ Ra's al Unūf: Libya, name, administrative division, geographic coordinates and map, in Geographical Names. URL consultato il 5 marzo 2011.
  4. ^ Libya Energy Data, Statistics and Analysis: Oil, Gas, Electricity, Coal. Energy Information Administration (EIA) July 24, 2007
  5. ^ North Africa Pipelines map - Crude Oil (petroleum) pipelines – Natural Gas pipelines – Products pipelines, in Theodora.com/pipelines. URL consultato il 5 marzo 2011.
  6. ^ Müller, Geogr (l.c.)
  7. ^ ''Boreum of Cyrenaica'', R. G. Goodchild: ''The Journal of Roman Studies'', Vol. 41, Parts 1 and 2 (1951), pp. 11–16, Links.jstor.org. URL consultato il 22 febbraio 2011.
  8. ^ Libyan rebels take oil town of Ras Lanuf – rebels, Reuters. URL consultato il 27 marzo 2011.
  9. ^ Rebel forces retreat from Ras Lanuf, Al Jazeera, 10 marzo 2011. URL consultato il 10 marzo 2011.
  10. ^ Ben Brown, BBC News – Libya: Rebels take Ras Lanuf, Brega , Uqayla, Bin Jawad, Bbc.co.uk. URL consultato il 27 marzo 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN132299446
Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa