Randaberg Idrettslag

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Randaberg Idrettslag
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Nero e Bianco (Strisce).svg bianco-nero
Dati societari
Città Randaberg
Nazione Norvegia Norvegia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Norway.svg NFF
Campionato 3. divisjon
Fondazione 1975
Presidente Norvegia Stein Revang
Allenatore Norvegia Thomas Pereira
Stadio Randaberg Stadion
(3.000 posti)
Sito web randaberg-fotball.no
Palmarès
Trofei nazionali
Si invita a seguire il modello di voce

Il Randaberg Idrettslag è una società calcistica norvegese con sede a Randaberg. Nella stagione 2012 milita nella 3. divisjon, la quarta serie del calcio norvegese. È stato fondato nel 1925.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prima dell'inizio della stagione 2007, il Randaberg aumentò il suo budget per il mercato e acquisto calciatori del calibro di Sindre Erstad e Petar Rnkovic, con Kjell-Inge Bråtveit scelto come allenatore.[1] Øyvind Svenning, Jørgen Tengesdal e Bjarte Lunde Aarsheim si unirono al club durante l'estate.[2] La squadra provò anche a convincere Erik Fuglestad ad uscire dal ritiro, ma senza successo.[3] Quell'anno la squadra vinse il campionato di 3. divisjon e fu promossa nella Fair Play Ligaen. Nel 2010 conquistò la promozione in Adeccoligaen, ma retrocesse l'anno seguente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Tredjedivisjonsklubb bruker 2,5 millioner på lønninger, aftenposten.no. URL consultato il 10 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2011).
  2. ^ (NO) Sjokksigneringene på plass, rogalandsavis.no. URL consultato il 10 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2011).
  3. ^ (NO) Fuglestad blir ikke Randaberg-spiller, pub.tv2.no. URL consultato il 10 febbraio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (NO) Sito ufficiale, su idrett.speaker.no (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2011).
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio