Raffaello Vanni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Raffaello Vanni (Siena, 1590 circa – 1673) è stato un pittore italiano, del Barocco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente, ha fatto pratica con il padre, Francesco Vanni, il quale morì nel 1610. Successivamente, è stato inviato a Roma e raccomandato da Antonio Carracci. Indi, è diventato seguace di Pietro da Cortona. È stato membro dell'Accademia di San Luca dal 1655 e ne fu principe dal 1658 al 1660. Suo fratello, Michelangelo Vanni, è noto per aver inventato un processo di colorazione del marmo.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Dipinse una Nascita della Vergine per Santa Maria della Pace. Nella chiesa di Santa Maria del Popolo affrescò le lunette della Cappella Chigi. Un matrimonio di Santa Caterina è a Palazzo Pitti.

Altre opere di Raffaello Vanni si trovano a:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN29390952 · LCCN: (ENnr91028969 · ISNI: (EN0000 0000 6631 0838 · GND: (DE136923518 · ULAN: (EN500001207 · CERL: cnp01159449