Pronace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pronace
Nome orig.Πρῶναξ
SessoMaschio
ProfessioneRe di Argo

Pronace (in greco: Πρῶναξ Prṑnax) è un personaggio della mitologia greca, figlio di Talao e Lisimaca e fratello di Adrasto.

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Pronace ebbe i figli Licurgo, che si credeva fosse stato resuscitato dalla morte da Asclepio e Anfitea, che sposò o Adrasto o Dione[1].

Si pensa che i Giochi Nemei siano stati istituiti in suo onore[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biblioteca 1. 9 13. & 3. 10. 3; Servio Mario Onorato riguardo all'8a Egloga di Virgilio, 29
  2. ^ Claudio Eliano, Storie Varie, 4. 5; comp. Pausania, Descrizione della Grecia, 3. 18. §7.
Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca