Primavera di bellezza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Primavera di bellezza è un romanzo di Beppe Fenoglio, pubblicato nel 1959. Ha vinto il premio Prato.

Primavera di bellezza
AutoreBeppe Fenoglio
1ª ed. originale1959
Generestorico, drammatico
Lingua originale italiano
AmbientazionePiemonte, Roma, 1943
ProtagonistiJohnny

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista Johnny è un giovane allievo ufficiale albese, intellettuale e amante della lingua inglese, molto simile all'autore. Il romanzo descrive le vicende di Johnny attraverso tre momenti fondamentali: la vita militare nell'Esercito, lo sbandamento dell'8 settembre e la vita partigiana nelle Langhe.

Arruolato all'inizio della seconda guerra mondiale, Johnny finisce come molti altri sbandato dopo l'annuncio dell'armistizio di Cassibile e, tornato al nord, diventa partigiano riscattando la sua dignità morale.

Lessico e stile[modifica | modifica wikitesto]

Nel racconto si trovano riflessioni in lingua inglese.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura