La malora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La malora
AutoreBeppe Fenoglio
1ª ed. originale1954
Genereromanzo
Lingua originaleitaliano

La malora è un romanzo breve di Beppe Fenoglio, pubblicato per la prima volta nel 1954 da Einaudi nella collana dei "Gettoni", due anni dopo I ventitré giorni della città di Alba.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo narra la storia di un ragazzo, Agostino Braida, servitore presso la famiglia Rabino. Il giovane Agostino racconta e commenta in prima persona la sua vicenda di ragazzo povero, ma deciso nel resistere alla sfortuna, la "malora" del titolo. Tutta la vicenda si svolge nelle Langhe, protagoniste indiscusse della storia, descritte accuratamente non solo nella drammaticità della vita contadina di inizio Novecento, ma anche nella situazione sociale della gente di quegli anni.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Beppe Fenoglio, La malora, Torino, Einaudi, 1963, pp. 351, ISBN 8806309242.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura