Politica della Nuova Zelanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Nuova Zelanda ha un sistema politico caratterizzato dal parlamentarismo, con molte somiglianze con quello del Regno Unito. Capo dello stato è il monarca britannico, attualmente Elisabetta II, rappresentata da un Governatore generale, ma il potere è esercitato dal Primo ministro della Nuova Zelanda e dal Gabinetto, tratti da un Parlamento eletto universalmente.

La Nuova Zelanda è stata l'unica nazione al mondo in cui tutte le cariche più alte dello stato sono state, fra il marzo 2005 e l'agosto 2006, ricoperte da donne: la regina della Nuova Zelanda Elisabetta II, il primo ministro Helen Clark, la Presidente della camera dei rappresentanti della Nuova Zelanda Margaret Wilson, la Presidente della corte suprema e Amministratore del governo Sian Elias.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]