Pietro Dodero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Pietro Dodero (Genova, 1882Genova, 1967) è stato un pittore e incisore italiano.

Pittore genovese, ha aderito ai modi di Novecento con ritratti risolti con intenso rigore formale. La sua pittura più tarda è invece improntata ad una resa più descrittiva dei soggetti, con una più intensa combinazione coloristica.

Ha approfondito le tecniche dell'incisione, in particolare la xilografia con la quale, dal 1915, ha collaborato con la rivista L’Eroica del ligure Cozzani illustrando il Decamerone.

Si è dedicato anche alla ceramica e all'affresco, oltre che all'insegnamento all'Accademia Ligustica.

Mostre[modifica | modifica wikitesto]

  • Pittori liguri ‘800 e ‘900, Camogli, 2006

Musei[modifica | modifica wikitesto]

  • Genova, Galleria d'Arte Moderna
  • Genova, Museo dell'Accademia ligustica di belle arti

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • O.Grosso, Il San Giorgio dei genovesi, Libr.Editrice Moderna, Genova, 1914

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN60144928663854440014 · GND (DE1079690360 · WorldCat Identities (ENviaf-60144928663854440014
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie