Pietra angolare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pietra d'angolo dalla rovine della Cattedrale di san Paolo a Macao, risalente al 1602.
Cerimonia di benedizione della prima pietra di una chiesa ortodossa a Kiev, in Ucraina, nel 2005

Per pietra angolare, pietra d'angolo o testata d'angolo si intende la prima pietra utilizzata nella costruzione di un edificio. È la pietra più importante ed è, idealmente, quella che sorregge tutta la costruzione.

Valore simbolico[modifica | modifica wikitesto]

Anticamente, l'espressione era utilizzata per esprimere un'idea di solidità e di sicuro sostegno.

Posa della prima pietra[modifica | modifica wikitesto]

Nella realizzazione di un'opera o di un edificio, la sua posa in opera assume un valore simbolico, il cui significato viene sottolineato da appositi riti di fondazione (chiamati posa della prima pietra) testimoniati da fonti storiche e archeologiche in varie civiltà nel corso della storia umana.

Bibbia[modifica | modifica wikitesto]

Nella Bibbia viene accostata alla parola di Dio, fondamento spirituale del credente:

« Perciò così parla il Signore, Dio: «Ecco, io ho posto come fondamento in Sion una pietra, una pietra provata, una pietra angolare preziosa, un fondamento solido; chi confiderà in essa non avrà fretta di fuggire. »   (Isaia 28,16)
« La pietra che i costruttori avevano disprezzata è divenuta la pietra angolare. »   (Salmi 118:22)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]