Piet Veerman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piet Veerman
Piet Veerman.JPG
NazionalitàPaesi Bassi Paesi Bassi
GenerePop
Palingsound
Periodo di attività musicale1965 – in attività (
(come solista dal 1975))
StrumentoVoce
EtichettaEMI
CNR Music Holland
CBS Holland
Disky Holland
Arcade Holland
Album pubblicati21
Sito ufficiale

Piet Veerman (Volendam, 1º marzo 1943) è un cantante olandese, dedito al genere pop/palingsound in lingua inglese ed in attività dalla metà degli anni sessanta[1][2][3], prima come componente del duo The Everly Kosters e del gruppo The Cats (1965-1975)[1][3] e poi come solista.

Da solista ha pubblicato una ventina di album, il primo dei quali è Rollin' on a River del 1975.[4][5][6][7][8] Tra i suoi brani più noti, figurano Rollin' on a River, Sailin' Home, Living to Love You, ecc.[9][10][11]

È stato definito dalla rivista Playboy il "padrino del palingsound".[1][12] È membro dell'Ordine di Orange-Nassau.[12]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Discografia da solista[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • Rollin' on a River (1975)
  • Back to You (1980)
  • Piet Veerman (1987)
  • Harmony (1988)
  • Cry of Freedom (1989)
  • The Future (1991)
  • In Between (1992)
  • Greatest Hits (1992)
  • The Best of Piet Veerman (1993)
  • A Winter's Tale (1993)
  • My Heart and Soul (1994)
  • Good for Gold (1995)
  • Zijn mooiste songs (1995)
  • Dreams (To Remember) (1995)
  • Sailin' Home - Het beste van Piet Veerman (1996)
  • Mi vida (My Life) (1997)
  • Sailin' Home (2001)
  • Hollands glorie (2001)
  • Dubbel goud (2001)
  • Hollands goud (2003)
  • Het allermooiste van Piet Veerman (2003)

Autobiografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Piet Veerman, The Story Of... (2008)

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79676941 · ISNI (EN0000 0000 5781 2449 · GND (DE134571363 · WorldCat Identities (EN79676941