Piergiorgio Donatelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piergiorgio Donatelli (foto Gianni Ansaldi)

Piergiorgio Donatelli (18 agosto 1966) è un filosofo e accademico italiano.

È professore ordinario di filosofia morale e dirige il Dipartimento di Filosofia della Sapienza Università di Roma. L'etica, la sua storia e le problematiche contemporanee della filosofia sono al centro dei suoi interessi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha studiato presso la Sapienza Università di Roma, dove ha conseguito la laurea e il dottorato, per poi perfezionarsi all'University of Pittsburgh. Ha insegnato alla LUISS Guido Carli, ed è stato professore visitatore alla University of Chicago e alla Università Pantheon-Sorbona.

La sua ricerca spazia dalla ricognizione dei classici dell’etica alla filosofia morale contemporanea, teorica e applicata[1]. Si è occupato della riflessione sulla vita umana, in bioetica e nel pensiero teoretico e politico, dell'ambiente e delle nuove tecnologie. Nel dibattito bioetico ha difeso una concezione laica delle istituzioni[2]. La sua proposta si situa nella filosofia analitica di ispirazione wittgensteiniana (Stanley Cavell, Cora Diamond, Iris Murdoch)[3] che fa incontrare con i temi del pensiero democratico e perfezionista nella tradizione della filosofia di John Stuart Mill.

Dal 2011 è direttore della rivista Iride. Filosofia e discussione pubblica[4] (il Mulino). È membro di numerosi comitati, tra cui del comitato scientifico di Bioetica. Rivista Interdiscliplinare, Etica & Politica, European Journal of Pragmatism and American Philosophy, e dell’Advisory Board della Nordic Wittgenstein Review.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

  • La filosofia e la vita etica, Torino, Einaudi, 2020
  • Filosofia morale. Fondamenti, metodi, sfide pratiche (con Gabriele De Anna e Roberto Mordacci), Milano, Le Monnier, 2019
  • Il lato ordinario della vita. Filosofia ed esperienza comune, Bologna, il Mulino, 2018
  • Etica. I classici, le teorie e le linee evolutive, Torino, Einaudi, 2015
  • Manières d’être humain. Une autre philosophie morale, Paris, Vrin, 2015
  • Quando giudichiamo morale un’azione?, Roma-Bari, Laterza, 2015 (ed. digitale)
  • Decidere della propria vita, Roma-Bari, Laterza, 2015 (ed. digitale)
  • La vita umana in prima persona, Roma-Bari, Laterza, 2012
  • Manuale di etica ambientale (a cura di), Firenze, Le Lettere, 2012
  • Introduzione a Mill, Roma-Bari, Laterza, 2007
  • Il senso della virtù (cura con Emidio Spinelli), Roma, Carocci, 2009
  • La filosofia morale, Roma-Bari, Laterza, 2001; 20193
  • Wittgenstein e l’etica, Roma-Bari, Laterza, 1998
  • Etica analitica. Analisi, teorie, applicazioni (con Eugenio Lecaldano), Milano, LED, 1996; 20192

Curatele[modifica | modifica wikitesto]

  • James Conant e Cora Diamond, Rileggere Wittgenstein, Roma, Carocci, 2010
  • Cora Diamond, L’immaginazione e la vita morale, Roma, Carocci, 2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Piergiorgio Donatelli, I destini dell'etica, in MicroMega - Il Rasoio di Occam, GEDI Gruppo Editoriale, 15 maggio 2015.
  2. ^ Filmato audio Bretema e Valentina Pietrosanti (a cura di), Bioetica e progresso morale dell'Italia, su Radio Radicale.
  3. ^ Piergiorgio Donatelli, Il lato ordinario della vita. Filosofia ed esperienza comune, su MicroMega - Il Rasoio di Occam, GEDI Gruppo Editoriale, 25 gennaio 2019.
  4. ^ Iride, su Il Mulino.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN233231528 · ISNI (EN0000 0003 6702 283X · LCCN (ENnr96018883 · BNF (FRcb12498357q (data) · WorldCat Identities (ENlccn-nr96018883