Peronella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Angela Luce nel ruolo di Peronella nel film Il Decameron di Pier Paolo Pasolini

Peronella è la protagonista della seconda novella della settima giornata del Decameron di Giovanni Boccaccio, raccontata da Filostrato. La vicenda è tratta da una Fabula Milesia contenuta nelle Metamorfosi di Apuleio, ma l'ambientazione napoletana è originale di Boccaccio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A Napoli Donna Peronella sta spettando il ritorno di suo marito e lo fa facendo l'amore con Giannello, venditore di orci e giare. Il marito torna in casa e Peronella fa nascondere l'amante nella giara in giardino. L'uomo si presenta alla moglie presentandogli un mercante e dichiarando di aver concluso un affare per l'acquisto di una giara per 5 denari.

Peronella tuttavia per liberarsi del parassita comunica al marito di averne venduta una per 7 soldi allora il coniuge congeda l'uomo e si reca con Peronella nel giardino. Giannello, nascosto dentro il recipiente, esce fuori avvertendo lo sciocco marito di Peronella che l'interno della giara è tutto lercio e che quindi bisogna pulirlo, altrimenti l'affare non è concluso. L'uomo subito si cala dentro a pulire, mentre Giannello ha un altro rapporto con Peronella.