Penn Nouth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Penn Nouth
Samdech Penn Nouth (1947).jpg

Primo ministro della Cambogia
Durata mandato 15 agosto 1948 –
21 gennaio 1949
Predecessore Chhean Vam
Successore Yem Sambaur

Durata mandato 24 gennaio 1953 –
22 novembre 1953
Predecessore Norodom Sihanouk
Successore Chan Nak

Durata mandato 18 aprile 1954 –
26 gennaio 1955
Predecessore Norodom Sihanouk
Successore Leng Ngeth

Durata mandato 17 gennaio 1958 –
24 aprile 1958
Predecessore Ek Yi Oun
Successore Sim Var

Durata mandato 28 gennaio 1961 –
17 novembre 1961
Predecessore Pho Proeung
Successore Norodom Sihanouk

Durata mandato 31 gennaio 1968 –
14 agosto 1969
Predecessore Son Sann
Successore Lon Nol

Durata mandato 17 aprile 1975 –
4 aprile 1976
Predecessore Long Boret
Successore Khieu Samphan

Dati generali
Partito politico Sangkum

Penn Nouth (Phnom Penh, 1º aprile 1906Châtenay-Malabry, 18 maggio 1985) è stato un politico cambogiano, esponente del Partito Democratico e sette volte Primo ministro.

Samdech Penn Nouth (Khmer: ប៉ែន នុត, pronuncia Khmer: [paen nuət]) prestò servizio nell'amministrazione coloniale francese, dedicandosi poi attivamente alla politica nell'ambito dello Stato indipendente cambogiano, assurgendo al ruolo di Primo Ministro del Regno di Cambogia nel 1953, nel 1954-1955, nel 1958, nel 1961 come membro del partito Sangkum fondato e guidato dal Principe Norodom Sihanouk. Nel 1968-1969 (31 gennaio 1968 - 14 agosto 1969) fu nuovamente chiamato alla guida del Governo di Phnom Penh dopo l'esplosione della sollevazione armata dei maoisti Khmer Kraham e la repressione militare ordinata dal Principe regnante. A seguito della deposizione di Norodom Sihanouk da parte del gen. Lon Nol e del principe Sisowath Sirik Matak, il 18 marzo 1970, Penn Nouth rimase fedele al sovrano deposto, seguendolo nell'esilio in Cina e assumendo le funzioni di primo Ministro nel "Governo" formato dalla coalizione tra sihanoukisti e comunisti (GRUNK).

Dopo la caduta di Phnom Penh in mano agli Khmer Kraham nell'aprile 1975, Penn Nouth ricoprì la carica, ormai puramente formale, di primo Ministro nel regime dominato da Pol Pot prima di lasciare egli stesso la Cambogia ridotta a un colossale mattatoio.

Controllo di autorità VIAF: (EN306345549