Pau Donés

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pau Donés
Sant Jordi 2017-Barcelona (5) (cropped).jpg
Pau Donés nel 2017
NazionalitàSpagna Spagna
GenereRock latino
Pop rock
Periodo di attività musicale1990 – 2020
GruppiJarabe de Palo
Album pubblicati14
Studio10
Live1
Raccolte3

Pau Donés Cirera (Barcellona, 11 ottobre 1966Naut Aran, 9 giugno 2020) è stato un cantautore e chitarrista spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gioventù[modifica | modifica wikitesto]

Di origine ribagorzana, ma nato e cresciuto a Barcellona, fu voce, chitarra e compositore del gruppo musicale Jarabe de Palo. Cominciò ad avvicinarsi alla musica a soli 12 anni, allorché ebbe la sua prima chitarra e comprò i suoi primi dischi, uno dei Beatles e un altro di Bob Marley.

A 15 anni, con suo fratello Marc, che suonava la batteria, formò il suo primo gruppo, J. & Co. Band, e più tardi il secondo, Dentaduras Postizas. Con il denaro guadagnato lavorando in una agenzia pubblicitaria, acquistò i suoi primi strumenti, che gli sarebbero poi serviti per incidere le sue prime canzoni.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Donés formò quindi i Jarabe de Palo, gruppo che iniziò ad affermarsi nell'autunno del 1996. La sua prima canzone, La flaca, diventò famosa grazie a uno spot pubblicitario della marca Ducados per la campagna pubblicitaria di Carácter Latino, e fu una sorpresa per il pubblico quando si scoprì che dietro la canzone c'era un nuovo gruppo chiamato Jarabe de Palo e non Juan Perro come sembrava in principio.

Nel 2009 duettò con i Nomadi nel brano Lo specchio ti riflette. Il 19 febbraio 2010, in occasione della quarta serata del Festival di Sanremo 2010, duettò con Fabrizio Moro cantando Non è una canzone. Nel marzo 2012 collaborò con i Modà, cantando con il leader del gruppo, Kekko Silvestre, il brano Come un pittore. Il videoclip del brano vede la partecipazione di Pau solo nella parte girata all'interno (in studio). Nel 2013 collaborò nuovamente con il gruppo italiano a una nuova versione di Dove è sempre sole, contenuta nella ristampa del loro quinto album in studio Gioia e pubblicata come singolo nel 2014. Nel 2017 duettò con Ermal Meta nel brano Voodoo Love, partecipando anche al video dello stesso brano e poi al live di inizio del tour Non abbiamo armi di Ermal Meta.

All'inizio di gennaio 2019 attraverso i suoi canali social annunciò l'interruzione della propria attività musicale[1]. Inaspettatamente 8 aprile 2020 pubblicò un video dal titolo Vuelvo dove cantava un brano accompagnato solo dalla chitarra acustica[2]. Seguì il 13 aprile un video ufficiale dal titolo Volvemos dove veniva annunciata la ripresa dell'attività[3].

Il 26 maggio 2020 pubblicò con gli Jarabe de Palo il decimo album dal titolo Tragas o escupes[4]. Durante il Málaga Film Festival è stato presentato il documentario Eso que tú me das diretto da Jordi Évole, dedicato a Pau Donés[5][6].

Malattia e morte[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2015 dichiarò di essere affetto da cancro al colon e di essersi operato all'intestino crasso.[7] Nell'aprile 2016 attraverso la sua pagina Facebook annunciò di essere guarito[8] ma l'anno dopo venne colpito da una recidiva tumorale che lo costrinse a una terapia chemioterapica[9].

Donés è morto il 9 giugno 2020 all'età di 53 anni per un'ulteriore recidiva della malattia.[10]

Discografia degli Jarabe de Palo[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pau Donés dei Jarabe de Palo, il saluto ai fan: «Addio, ma anche arrivederci», su www.ilmessaggero.it. URL consultato il 9 giugno 2020.
  2. ^ Jarabedepalo, VUELVO, su Youtube.
  3. ^ Jarabe de Palo: Volvemos, su Youtube.
  4. ^ (ES) El nuevo álbum de Jarabe de Palo, 'Tragas o escupes', arrasa en Spotify, su MARCA Claro México, 8 giugno 2020. URL consultato il 9 giugno 2020.
  5. ^ L'ultimo atto di Jarabe de Palo? Un documentario | HotCorn.com, su The HotCorn, 26 agosto 2020. URL consultato il 23 settembre 2020.
  6. ^ Le ultime parole di Pau Donés dei Jarabe de Palo nel toccante documentario: "Non ho paura di morire, perché dovrei?", su Tgcom24. URL consultato il 23 settembre 2020.
  7. ^ Pau Donés dei Jarabe de Palo sta lottando contro il cancro. URL consultato il 10 giugno 2020.
  8. ^ Jarabe De Palo, la vittoria di Pau Donés: «Ho sconfitto il tumore, sono pulito», su Corriere della Sera, 5 aprile 2016. URL consultato il 10 giugno 2020.
  9. ^ Il leader dei Jarabe de Palo e la chemio in costume: "Sull'isola si fa così", su Spettacoli - La Repubblica, 9 luglio 2018. URL consultato il 10 giugno 2020.
  10. ^ Il cantante degli Jarabe de palo Pau Dones è morto di cancro a 53 anni, su Corriere della Sera, 6 settembre 2020. URL consultato il 9 giugno 2020 (archiviato il 9 giugno 2020).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN256749070 · ISNI (EN0000 0004 3983 2277 · LCCN (ENn2018062854 · GND (DE135168481 · BNE (ESXX1276576 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2018062854