Partito della Libertà d'Albania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito della Libertà d'Albania
Partia e Lirisë së Shqipërisë
Partia e Lirisë.svg
LeaderMonika Kryemadhi
StatoAlbania Albania
SedeTirana
AbbreviazioneLSI
Fondazione6 settembre 2004
Derivato daPartito Socialista d'Albania
Dissoluzione25 luglio 2022
IdeologiaSocialdemocrazia
Europeismo
CollocazioneCentro-sinistra
CoalizionePartito Socialista d'Albania
Partito europeonessuno
Gruppo parl. europeonessuno
Seggi massimi Assemblea di Albania
4 / 140
(2021)
TestataIntegrimi
Sito webwww.lsi.al/

Il Partito della Libertà d'Albania (in albanese: Partia e Lirisë së Shqipërisë), precedentemente noto come Movimento Socialista per l'Integrazione (in albanese: Lëvizja Socialiste për integrim) è un partito politico social democratico dell'Albania. È stato fondato da Ilir Meta il 6 settembre 2004.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alle elezioni parlamentari del 2005 ottenne cinque seggi al Parlamento.

Alle elezioni parlamentari del 2009 LSI diede vita all'Alleanza Socialista per l'Integrazione (Aleanca Socialiste për Integrim). L'Alleanza ottenne il 5,5% dei voti, dei quali il solo LSI ottenne il 4,8%, eleggendo quattro deputati. LSI si pose, in tal modo, come la terza forza politica del paese, dopo il PS, socialdemocratici, (40,8%) ed il PDSH, conservatori, (40%). Inaspettatamente, LSI entrò a far parte del nuovo governo insieme a PDSH, PR (nazional-conservatori) e PDI (regionalisti).

Alle elezioni parlamentari del 2013 LSI si presentò, insieme al PS, all'interno della coalizione di centro-sinistra "Alleanza per un'Albania Europea". LSI ottenne il 10,44% e quadruplicò i propri seggi, conquistandone 16. L'ASHE nel complesso ottenne 85 seggi su 140.

Alle elezioni parlamentari del 2017 LSI, che nel frattempo aveva rotto l'alleanza con il PS, ottenne il 14,28% dei voti e 19 seggi.

Alle elezioni parlamentari del 2021 LSI ottenne il 6,81% dei voti e 4 seggi.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Ilir Meta ha fondato il partito ed è rimasto leader del partito fino al 30 aprile 2017. Il 28 aprile 2017 è stato eletto 7º Presidente dell'Albania e ha lasciato il partito. Petrit Vasili, figura di spicco all'interno del partito, ha ricoperto il ruolo di leader del partito, fino al 29 giugno, rassegnando le dimissioni dopo i risultati elettorali. Monika Kryemadhi, la moglie di Meta, è stata poi votata come leader del partito. Sebbene sia la moglie dell'allora presidente Meta, ha rifiutato di assumere la carica onorifica di First Lady d'Albania, concedendo l'incarico alla figlia maggiore. Il 25 luglio 2022 Meta è tornato alla guida del partito come leader dopo la fine della sua presidenza. Successivamente, il nome del partito fu cambiato in Partito della Libertà.

# Presidente Nascita-Morte Inizio mandato Fine mandato Durata
1 Ilir Meta Ilir Meta (portret).jpg (1969–) 6 settembre 2004 30 aprile 2017 12 anni e 236 giorni
2 Petrit Vasili Petrit Vasili (portret).jpg (1958–) 30 aprile 2017 29 giugno 2017 0 anni e 60 giorni
3 Monika Kryemadhi Monika kryemadhi (cropped).jpg (1974–) 29 giugno 2017 25 luglio 2022 5 anni e 26 giorni
(1) Ilir Meta Ilir Meta (portret).jpg (1969–) 25 luglio 2022 in carica 0 anni e 71 giorni

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Testo della didascalia
Elezioni Voti Seggi
Parlamentari 2005 227 247
5 / 140
Parlamentari 2009 73 678
4 / 140
Parlamentari 2013 180 470
16 / 140
Parlamentari 2017 225 901
19 / 140
Parlamentari 2021 107 536
4 / 140

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]