Paolo Gibertoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paolo Gibertoni
Paolo Gibertoni.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XI, XII
Gruppo
parlamentare
Lega Nord
Coalizione Polo delle Libertà (1994)
Circoscrizione Lombardia
Collegio Mantova
Incarichi parlamentari
  • 9ª Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare) (XI)
  • Commissione parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali similari (XI)
  • 8ª Commissione permanente (Lavori pubblici, comunicazioni) (XII)
  • Delegazione parlamentare italiana all'Assemblea dell'Atlantico del Nord (1994-95)

Dati generali
Partito politico Lega Nord
Titolo di studio diploma di geometra
Professione imprenditore

Paolo Gibertoni (Goito, 18 giugno 1939) è un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Goito, in provincia di Mantova, dopo il diploma di geometra ha intrapreso la libera professione e ha fondato una piccola impresa nel settore dei manufatti in cemento.[1]

La sua carriera politica iniziò nel 1992, quando fu eletto al Senato per la Lega Nord in sostituzione di Luigi Moretti, che preferì continuare a dedicarsi all'attività di europarlamentare.[2] Nel 1994 fu riconfermato nel collegio uninominale di Mantova con il sostegno della coalizione del Polo delle Libertà. Nello stesso anno fu eletto anche consigliere comunale di minoranza a Goito.[3] Nel 1996 rinunciò a ricandidarsi e dal 1998 lasciò l'attività politica.

Nel 2005 subì il grave lutto della perdita del figlio Umberto, morto in un incidente stradale.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gibertoni: «Il frutto di buonsenso e ragione», in Gazzetta di Mantova, 30 marzo 1994, p. 15.
  2. ^ Scheda di attività nel sito del Senato (XII legislatura)
  3. ^ Tutti gli eletti e le preferenze, in Gazzetta di Mantova, 14 giugno 1994, p. 29.
  4. ^ Figlio dell'ex senatore Paolo Gibertoni, in Gazzetta di Mantova, 23 luglio 2005. URL consultato il 10 giugno 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]