Panorama in Interlingua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Panorama in Interlingua
Stato Danimarca
Lingua interlingua
Periodicità Bimestrale
Genere Notizie
Fondazione Gennaio 1988
Sede Taastrup
Editore UMI (Union Mundial pro Interlingua)
Direttore Thomas Breinstrup (Redattore capo, la carica più alta)
ISSN 0903-2932 (WC · ACNP)
Sito web
 

Panorama in Interlingua è la rivista che funge da organo ufficiale dell'UMI (Union Mundial pro Interlingua), per la diffusione della lingua ausiliaria internazionale denominata Interlingua, codificata dalla IALA nel 1951.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante la rivista sia uno dei principali strumenti per la diffusione dell'Interlingua, oltre alle notizie relative alla lingua vengono pubblicati anche molti articoli su argomenti disparati quali attualità, cronaca, reportages, viaggi, letteratura, recensioni di libri, curiosità ed enigmistica. Pur essendo una rivista neutrale dal punto di vista politico e religioso, pubblica anche articoli su questi temi. Il periodico si propone lo scopo di "informare, stimolare e divertire".

Esce con periodicità bimestrale (6 numeri all'anno) dal gennaio del 1988. Ciascuna edizione è scritta interamente in Interlingua, e comprende 28 pagine in formato A5.

La rivista serve anche da collegamento tra i membri dell'UMI. Ma allo stesso tempo vuole essere una finestra aperta verso il mondo esterno, per dimostrare le possibilità dell'uso dell'Interlingua. A tal fine viene spesso usata per il suo insegnamento, e si rivolge anche ai possibili nuovi interessati.

L'attuale testata è il risultato della fusione di due testate precedenti: il trimestrale Currero (ISSN 0105-8401), edito dall'UMI dal 1964; e il bimestrale Heraldo de Interlingua, pubblicato privatamente (ISSN 0108-0598).

La rivista si avvale di collaboratori e corrispondenti da tutto il mondo. Non esiste la carica di direttore. La carica più alta è quella di redattore capo, svolta dal danese Thomas Breinstrup. La redazione è situata nella città di Taastrup in Danimarca. I coredattori sono lo svedese Kenneth Platter, il portoghese Carlos Soreto e l'inglese Peter Gopsill. Il responsabile dell'amministrazione è l'italiano, ma residente in Finlandia, Alberto Mardegan. È stampata dall'azienda "Imago" di Utrecht nei Paesi Bassi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lingue artificiali Portale Lingue artificiali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lingue artificiali