Palaiosofos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palaiosofos
villaggio
(EL) Παλαιόσοφος (Palaiosofos)
(TR) Malatya
Localizzazione
StatoCipro del Nord Cipro del Nord
(de facto)
Cipro Cipro (de iure)
DistrettoGirne
ComuneAlsancak
Territorio
Coordinate35°19′35.87″N 33°12′25.7″E / 35.326631°N 33.20714°E35.326631; 33.20714 (Palaiosofos)
Altitudine124 m s.l.m.
Abitanti180[1] (2011)
Altre informazioni
Lingueturco
Fuso orarioUTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cipro del Nord
Palaiosofos
Palaiosofos

Palaiosofos (in greco: Παλαιόσοφος; in turco Malatya) è un piccolo villaggio di Cipro, situato a sud-est di Lapithos. È sotto il controllo de facto di Cipro del Nord, dove appartiene al distretto di Girne, mentre de iure appartiene al distretto di Kyrenia della Repubblica di Cipro. Questo piccolo villaggio è sempre stato abitato esclusivamente da greco-ciprioti. La sua popolazione nel 2011 era di 180 abitanti.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

il villaggio è situato sulle pendici settentrionali della parte occidentale della catena del Pentadaktylos, a solo un chilometro e mezzo a sud-est di Karavas/Alsancak e a cinque chilometri a ovest della città di Kyrenia.[2]

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Goodwin suggerisce che Palaiosofos potrebbe significare "uomo vecchio (paleo) e saggio (sophos)" in greco.[2] Nel 1975 il nome del villaggio è stato cambiato in Malatya dai turco-ciprioti, dal nome turco di un villaggio (Meladeia) nel distretto di Paphos da cui proviene la maggior parte degli attuali abitanti del villaggio.[2]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio è stato quasi sempre abitato esclusivamente da greco-ciprioti.[2] Durante la prima metà del XX secolo la popolazione ha registrato un aumento costante, passando da 110 abitanti nel 1901 a 148 nel 1931.[2] Tuttavia, per ragioni non chiare, la popolazione è scesa a 139 persone nel 1946 ed è aumentata nuovamente a 151 nel 1960.[2]

Tutti gli abitanti del villaggio sono stati sfollati tra il 20 e il 22 luglio 1974.[2] Attualmente, come il resto dei greco-ciprioti sfollati, i greco-ciprioti di Palaiosofos sono sparsi in tutto il sud dell'isola.[2] La popolazione sfollata di Palaiosofos può essere stimata in circa 150 persone, dato che la popolazione greco-cipriota era di 148 persone nel 1973.[2]

Dopo lo sfollamento degli abitanti greco-ciprioti del villaggio nel 1974, il villaggio è stato ripopolato da sfollati turco-ciprioti provenienti da varie parti di Paphos, ma in particolare dal villaggio di Meledhia/Malatya.[2] Attualmente vi abitano anche persone originarie della Turchia, mentre negli ultimi vent'anni molti cittadini europei e ricchi turco-ciprioti provenienti da altre zone del nord dell'isola hanno acquistato proprietà e costruito case estive.[2] Secondo il censimento del 2006, la popolazione de jure dei due villaggi (Motides e Palaiosofos o Malatya/İncesu) è di 150 persone, ma durante le vacanze questo numero può arrivare a oltre 250 abitanti.[2] Negli anni '80 si è fuso con il vicino piccolo villaggio di Motides (Incesu in Turco) e da allora i due villaggi vengono contati insieme durante i censimenti.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (TR) KKTC 2011 Nüfus ve Konut Sayımı [TRNC 2011 Population and Housing Census] (PDF), su devplan.org, TRNC State Planning Organization, 6 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2013).
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m Paleosophos, su prio-cyprus-displacement.net. URL consultato il 29 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 29 settembre 2018).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Jack C. Goodwin, An Historical Toponymy of Cyprus, IV, Nicosia, 1984.
Controllo di autoritàVIAF (EN153668559
  Portale Cipro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cipro