Paddy Power

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Paddy Power è una marchio della società irlandese Paddy Power Betfair che si occupa di scommesse online, e permette di giocare a poker, bingo e casinò, sempre online.

Paddy Power Betfair è di proprietà della Power Leisure Bookmakers Limited ed è quotata alla London Stock Exchange dove fa parte dell'indice FTSE 100.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Paddy Power è nata nel 1988, dalla fusione di tre bookmaker irlandesi preesistenti. Non solo sport tra i mercati trattati per le scommesse, ma anche eventi socio-politici, di gossip o climatici. Nel mondo, Paddy Power ha cominciato ad offrire soluzioni di poker online dal febbraio 2005. Nel dicembre 2007, invece, ha iniziato a proporre ai suoi clienti la possibilità di giocare al bingo.

Il 14 maggio 2010 ha acquisito la maggioranza del bookmaker australiano Sportsbet.com.au.[1] e a partire dal novembre 2011 è diventato il più grande bookmaker europeo dal punto di vista del fatturato.[senza fonte] Dal maggio 2012 è arrivato in Italia con licenza AAMS, permettendo di scommettere solo su eventi sportivi o para-sportivi. L'8 settembre 2015 è stata stipulata invece la fusione tra Paddy Power e Betfair plc, completata il 2 febbraio dell'anno successivo, che ha generato un vero e proprio colosso del betting.[2]

Dopo cinque anni di presenza sul mercato italiano, nel novembre 2017 Paddy Power ha annunciato la cessazione della sua offerta, motivando ciò con il lasciare spazio alla consociata Betfair.[3] Dal mese di gennaio 2018, Peter Jackson ha assunto la guida del marchio, succedendo all'ex CEO, Breon Corcoran.[4]

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni Paddy Power è stato oggetto di critiche per aver messo sul mercato la possibilità di scommettere su eventi particolari e/o controversi, come quando ha deciso di quotare le possibilità che l'allora neo eletto Presidente degli Stati Uniti d'America Barack Obama fosse assassinato[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paddy Power Buys Stake in Australia's Sportsbet (Update2)
  2. ^ Ufficializzata la fusione tra Paddy Power e Betfair, su sporteconomy.it, 5 febbraio 2016.
  3. ^ Paddy Power si ritira in Italia per lasciare spazio a Betfair, su sitiscommesse.com, 1º novembre 2017.
  4. ^ Peter Jackson alla guida di Paddy Power Betfair, su sitiscommesse.com, 23 gennaio 2018.
  5. ^ Paddy Power Removes Obama Assassination Odds Following Public Outcry

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende