Ottavio Festa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ottavio Festa (Acquaviva delle Fonti, 1788Acquaviva delle Fonti, 1854) è stato un compositore e maestro di cappella italiano.

Ha composto circa 600 composizioni prevalentemente di carattere sacro (messe, mottetti, inni, canti sacri, antifone, responsori, una cantata, due passioni), strumentali e solfeggi.[1] Fu maestro di cappella della Basilica di S. Nicola di Bari.[2]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Messa, credo e litanie «fatto appositamente per la Signora Maestra e le signore dilettanti del Venerabile Monastero di S. Benedetto, Acquaviva nel 1852»[1]
  • Vieni diletta sposa, mottetto a tre voci su testo di Tommaso Ardilla «fatto nel 1837 e dedicato alle signore dilettanti e Maestra del Monastero di S. Benedetto di Acquaviva»
  • Sepulto Domino, responsorio[1]
  • Haec dies quam fecit Dominus, mottetto[1]
  • Benedictus, Christus e Miserere a tre Voci con l'accompagnamento d'Organo
  • Miserere
  • Inno per la Maddonna del Soccorso

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Francesco Chiarulli, Via Giuseppe Festa e Via Maffei Festa (PDF), in La Piazza, luglio 2006, p. 33. URL consultato il 20 marzo 2016.
  2. ^ Francesco Tateo (a cura di), Storia di Bari. L'Ottocento, Bari, Laterza Editore, 1994, p. 542.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]