Oskar Vogt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oskar Vogt

Oskar Vogt (Husum, 6 aprile 1870Friburgo in Brisgovia, 30 luglio 1959) è stato un neurologo tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Insegnò all'Università di Berlino dal 1901 e fu direttore del Kaiser Wilhelm Institut dal 1919 al 1930. Sua moglie fu la neurologa Cécile Vogt-Mugnier.

Si occupò principalmente dello studio della corteccia cerebrale, del talamo e dei nuclei della base.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Oskar Vogt, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
Controllo di autorità VIAF: (EN27868138 · LCCN: (ENn99012294 · ISNI: (EN0000 0000 6158 4629 · GND: (DE11881866X · BNF: (FRcb14485897p (data)