Ortro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ortro
Ortro morto ai piedi di Gerione e di Eracle, kylix a figure rosse, 510-500 a.C., Staatliche Antikensammlungen (Inv. 2620).
Nome orig.Ὄρθρος
Caratteristiche immaginarie
Sessomaschio
Professioneguardiano

Ortro (in greco antico: Ὄρθρος, Òrthros) (oppure Otro od Orto) è un personaggio della mitologia greca figlio di Tifone ed Echidna[1][2]. Fratello di Cerbero[3], della Chimera e dell'Idra di Lerna.
Secondo Esiodo è anche il padre della Sfinge e del Leone di Nemea[1], creature che probabilmente generò accoppiandosi con sua madre Echidna.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Gli si attribuiscono talvolta diverse teste, altre volte un corpo di serpente, ma la descrizione che si usa più spesso è quella di un grosso cane bicefalo con un serpente come coda.

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Ortro era il cane del pastore Euritione (figlio di Ares e dell'esperide Eritea) ed era posto a guardia della mandria di Gerione[4][5] e fu ucciso da Eracle[2] nella sua decima fatica.
Secondo Apollodoro Eracle uccise Ortro con la sua clava ma in molti dipinti che raffigurano l'episodio il cane viene trafitto da una o più frecce.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Hesiod, Theogony, line 1, su www.perseus.tufts.edu. URL consultato il 9 febbraio 2023.
  2. ^ a b Apollodorus, Library, book 2, chapter 5, section 10, su www.perseus.tufts.edu. URL consultato il 9 febbraio 2023.
  3. ^ Smyrnaeus New York Public Library, The fall of Troy;, London : W. Heinemann; Cambridge Harvard University Press, 1913, ISBN 978-0-674-99022-7. URL consultato il 9 febbraio 2023.
  4. ^ Hesiod, Theogony, line 270, su www.perseus.tufts.edu. URL consultato il 9 febbraio 2023.
  5. ^ Hesiod, Theogony, line 963, su www.perseus.tufts.edu. URL consultato il 9 febbraio 2023.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca