Geothlypis tolmiei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Oporornis tolmiei)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Parula di MacGillivray
Oporornis tolmieiMFEMP19CB.jpg
Disegno di Bruce Horsfall
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Passeroidea
Famiglia Parulidae
Genere Geothlypis
Specie G. tolmiei
Nomenclatura binomiale
Geothlypis tolmiei
(J. K. Townsend, 1839)
Sinonimi

Oporornis tomiei
(J. K. Townsend, 1839)

Areale

Oporornis tolmiei map.svg       Areale di nidificazione
      Areale di svernamento

La parula di MacGillivray (Geothlypis tolmiei J. K. Townsend, 1839) è un uccello della famiglia dei Parulidi originario delle regioni occidentali del Nordamerica e del Messico settentrionale[2].

La specie è stata chiamata così da John James Audubon in onore dell'ornitologo scozzese William MacGillivray, nonostante il merito della sua scoperta venga attribuito a John Kirk Townsend. Il nome scientifico tolmiei gli è stato dato in onore di William Fraser Tolmie.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Se ne riconoscono due sottospecie[2]:

  • G. t. tolmiei (J. K. Townsend, 1839) - Alaska sud-orientale, Canada occidentale e Stati Uniti nord-occidentali;
  • G. t. monticola (A. R. Phillips, 1947) - Canada centro-meridionale e Stati Uniti centro-occidentali.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Una femmina.

Gli esemplari adulti di parula di MacGillivray possono raggiungere i 13 cm circa di lunghezza. Hanno le regioni superiori di colore verde-oliva e quelle inferiori color giallo opaco. I maschi hanno testa e petto neri, mentre le femmine e gli esemplari immaturi hanno la testa di un color grigio chiaro scialbo e anelli oculari bianchi. La parula di MacGillivray è quasi identica alla sua controparte orientale, la parula piangente; l'unica vera differenza tra le due specie è la mancanza, nella parula piangente, di un anello oculare.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La parula di MacGillivray è una specie migratrice e trascorre l'estate nelle foreste temperate situate negli Stati Uniti occidentali e nelle foreste boreali del Canada occidentale. In autunno, questa specie fa ritorno in America Centrale, dove passerà l'inverno nelle boscaglie temperate.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

La parula di MacGillivray è un parulide lento e pesante dotato di coda corta, che preferisce trascorrere la maggior parte del tempo al suolo o in prossimità di esso, tranne quando canta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Oporornis tolmiei, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2015.2, IUCN, 2015.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Parulidae, in IOC World Bird Names (ver 5.1), International Ornithologists’ Union, 2015. URL consultato l'11 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli