Offella di Parona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Offella di Parona
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneLombardia
DiffusioneParona
Dettagli
Categoriadolce
Ingredienti principali
  • farina
  • burro
  • zucchero
  • uova
  • olio d'oliva
 

Le Offelle di Parona sono dei biscotti secchi di pasticceria italiana, tipici di Parona, comune della Lomellina in provincia di Pavia[1].

Il biscotto ha una forma ovale con le estremità appuntite.

Storia [1][2][modifica | modifica wikitesto]

Le Offelle di Parona furono inventate dalle sorelle Pasqualina e Linin Colli alla fine del XIX secolo, indovinando un impasto di ingredienti semplici e nutrienti composto da farina di grano tenero, burro, zucchero, uova, olio d'oliva e lievito[3].

Inizialmente le offelle erano considerate molto preziose e vendute a numero; il lancio commerciale avvenne nel 1969 in concomitanza alla prima edizione della sagra dedicata a tale biscotto e che da allora si ripete ogni anno durante la prima domenica di ottobre. Il prodotto è tutelato da un marchio di garanzia rilasciato dalla Pro Loco di Parona ai 3 produttori.

Nel corso degli anni sono state create numerose varianti alla ricetta originale, aggiungendo ad esempio del cioccolato o dello strutto d'oca.

Le Sartirane[modifica | modifica wikitesto]

Sono una variante dell'Offella, a forma di rana, che viene prodotta in occasione della Sagra della Rana a Sartirana Lomellina[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Prodotti Tipici, su comune.parona.pv.it. URL consultato il 23 Novembre 2017.
  2. ^ Parona Lomellina (PV), su parona-lomellina.it. URL consultato il 23 Novembre 2017.
  3. ^ Francesca Ferrari, Daniela Peli, Mara Mantovani, Biscotti - Guida pratica, Quado' Editrice Srl, 2015, p. 109, ISBN 88-88072-88-8.
  4. ^ Si fa presto a dire offella, su LaStampa.it, 13 Giugno 2013. URL consultato il 23 Novembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]