Nulla!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nulla!
Titolo originale Blank!
Autore Isaac Asimov
1ª ed. originale 1957
1ª ed. italiana 1976
Genere racconto
Sottogenere fantascienza
Lingua originale inglese

Nulla! (Blank!) è un racconto di fantascienza di Isaac Asimov pubblicato per la prima volta nel 1957 sul numero di giugno della rivista Infinity Science Fiction. Successivamente è stato incluso nell'antologia Testi e note (Buy Jupiter and Other Stories) del 1975.

È stato pubblicato varie volte in italiano a partire dal 1976[1].

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Il racconto nacque su commissione di Larry Shaw, editore di Infinity Science Fiction, che richiese un racconto breve ispirato dal titolo secondo lui meno adatto a ispirare una storia, e cioè “nulla” (in inglese "blank"). La richiesta di Shaw fu fatta, oltre che ad Asimov, anche agli scrittori Harlan Ellison e Randall Garrett e i tre produssero tre racconti brevi intitolati rispettivamente Blank!, Blank e Blank?. Tutti e tre i racconti vennero pubblicati insieme sul numero di giugno 1957 della rivista[2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Uno scienziato sta conducendo degli esperimenti sui viaggi nel tempo. Egli persuade un collega riluttante a seguirlo in un viaggio nella macchina del tempo che ha realizzato, insistendo che nulla può andar storto ma, invece, a un certo punto i due viaggiatori si trovano bloccati in uno strano spazio dove non c'è nient'altro che il nulla.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Edizioni di Nulla!, su Catalogo Vegetti della letteratura fantastica, Fantascienza.com. (aggiornato fino al gennaio 2010)
  2. ^ Dall'introduzione al racconto in Testi e note. Volume secondo., Oscar Mondadori, 1978.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]