Nikolaos Mantzaros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nikolaos Halikiopoulos Mantzaros

Nikolaos Halikiopoulos Mantzaros, in italiano Niccoló Calichiopulo Manzaro (in greco: Νικόλαος Χαλικιόπουλος Μάντζαρος; Corfù, 26 ottobre 1795Corfù, 12 aprile 1872), è stato un compositore greco.

Mantzaros fu il fondatore della scuola musicale delle Isole Ionie. Di origini aristocratiche italiane, apparteneva ad una delle più importanti famiglie veneziane del Libro d'oro di Corfù e non si è mai considerato un compositore professionale, bensí un nobile dilettante.

Imparò musica nella sua città natale dai fratelli Stefano (pianoforte) e Gerolamo (violino) Pojago, Stefano Moretti da Ancona (contrappunto) e un certo 'cavaliere' Barbati, probabilmente uno napoletano (contrappunto, composizione e strumentazione).

Presentò le sue prime composizioni nel 1815 nel Teatro di San Giacomo a Corfù, e già nel 1819 fino al 1826 visitò l'Italia (Venezia, Milano, Napoli) dove incontrò altri compositori professionisti, come Niccolò Antonio Zingarelli.

Compose anche musica sacra cattolica e ortodossa, musica strumentale, per pianoforte e per banda. Mise in musica il poema di Dionysios Solomos "Imnos tin eleuteria", destinato a diventare l'inno nazionale greco.

Era amico di Niccolò Tommaseo, Severiano Fogacci, Vincenzo Nannuci, Paolo Costa e altri letterati italiani.

Controllo di autorità VIAF: (EN51875955 · LCCN: (ENn89633309 · ISNI: (EN0000 0000 8382 2990 · GND: (DE103921494 · BNF: (FRcb138970564 (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie