Nick Bonino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nick Bonino
Nick Bonino 2016-04-07 1.JPG
Nome Nicholas Lawrence Bonino
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 85 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Centro
Tiro Sinistro
Squadra Nashville Predators
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
2005-2007 Avon Old Farms School 51 50 72 122
2007-2010 Boston U. Terriers 116 45 72 117
Squadre di club0
2010-2012 Anaheim Ducks 85 6 14 20
2010-2012 Syracuse Crunch 69 18 49 67
2012-2013 Neumarkt-Egna 19 26 26 52
2013-2014 Anaheim Ducks 124 34 40 74
2014-2015 Vancouver Canucks 81 16 26 42
2015-2017 Pittsburgh Penguins 188 35 56 91
2017- Nashville Predators 0 0 0 0
Nazionale
2015 Stati Uniti Stati Uniti 10 2 2 4
NHL Draft
2007 San Jose Sharks 173a scelta ass.
Palmarès
Campionato mondiale 0 0 1
Stanley Cup 2 vittorie
Per maggiori dettagli vedi qui
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 agosto 2017

Nicholas Lawrence Bonino (Unionville, 20 aprile 1988) è un hockeista su ghiaccio statunitense che gioca come attaccante nella National Hockey League con i Nashville Predators.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2005 Bonino giocò con l'Avon Old Farms, squadra con cui vinse nel 2007 il titolo del New England.[1] Bonino proseguì la propria avventura presso la Boston University conquistando nel 2009 il titolo nazionale della NCAA contro la Miami University.[2]

Fu scelto dai San Jose Sharks al sesto giro in 173a posizione assoluta in occasione dell'NHL Entry Draft 2007. Il 4 marzo 2009 i suoi diritti furono ceduti agli Anaheim Ducks insieme a quelli del portiere Timo Pielmeier in cambio di Travis Moen e di Kent Huskins. Il 21 marzo 2010 Bonino firmò un contratto biennale di tipo entry-level con gli Anaheim Ducks.[3] Dopo la firma con i Ducks Bonino fece subito il proprio esordio in NHL il 26 marzo 2010 contro gli Edmonton Oilers. La prima rete in carriera in NHL giunse nell'incontro successivo, tre sere più tardi, nella partita contro i Dallas Stars, su assist di Teemu Selänne.[4]

Nelle due stagioni successive alternò le presenze con i Ducks in NHL con quelle presso i Syracuse Crunch, formazione affiliata in American Hockey League. Il 12 luglio 2012 fu ufficializzato il rinnovo del proprio contratto per altre due stagioni.[5] Durante il lockout della stagione 2012-2013 fu ingaggiato dall'HC Egna, formazione della Serie A2 italiana.[6] Nel dicembre del 2012 fu annunciata la sua partecipazione alla Coppa Spengler con la formazione tedesca degli Adler Mannheim.[7] Bonino concluse all'inizio del 2013 la propria avventura italiana con 19 partite giocate e 52 punti, prima di fare ritorno ad Anaheim.[8]

Nel giugno del 2014 passò, assieme a Luca Sbisa, dai Ducks ai Vancouver Canucks, in cambio di Ryan Kesler e di un contestuale scabio di scelte al draft.[9] L'esperienza coi canadesi durò una stagione: nell'estate 2015 entrò in uno scambio che lo portò ai Pittsburgh Penguins,[10] con cui vinse due Stanley Cup nelle due stagioni successive.[11]

Terminato il contratto coi Penguins, nell'estate del 2017 firmò un quadriennale coi Nashville Predators.[11]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte della nazionale degli Stati Uniti al campionato mondiale di hockey su ghiaccio 2015, chiuso al terzo posto.[10]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giovanile[modifica | modifica wikitesto]

  • NCAA Championship: 1
Boston University: 2008-2009
Boston University: 2008-2009

Club[modifica | modifica wikitesto]

Penguins: 2015-2016, 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ducks Sign Farmington’s Nick Bonino, nbcconnecticut.com, 22 marzo 2010. URL consultato il 9 agosto 2012.
  2. ^ (EN) Boston University player profile: # 13 Nick Bonino, goterriers.com. URL consultato il 9 agosto 2012.
  3. ^ (EN) Ducks Sign Nick Bonino, anaheimcalling.com, 21 marzo 2010. URL consultato il 9 agosto 2012.
  4. ^ (EN) Greg Beacham, Nick Bonino scores 1st NHL goal, Corey Perry gets 2 points in Ducks’ 3-1 win over Dallas, Associated Press, 29 marzo 2010. URL consultato il 9 agosto 2012.
  5. ^ (EN) Ducks Sign Bonino to Two-Year Contract, ducks.nhl.com, 12 luglio 2012. URL consultato il 9 agosto 2012.
  6. ^ (DE) Hockeyclub Neumarkt Riwega glückt Jahrhunderttransfer aus der NHL, hc-neumarkt.com, 16 ottobre 2012. URL consultato il 16 ottobre 2012.
  7. ^ (DE) Nick Bonino bestreitet mit Mannheim den Spengler Cup, sportnews.bz, 21 dicembre 2012. URL consultato il 21 dicembre 2012.
  8. ^ L'Egna si riprende la vetta nell'ultimo match italiano di Nick Bonino, hockeytime.net, 31 dicembre 2012. URL consultato il 31 dicembre 2012.
  9. ^ (EN) Canucks acquire Bonino, Sbisa & picks for Kesler, nhl.com, 24 giugno 2014. URL consultato il 30 agosto 2017.
  10. ^ a b (EN) Penguins Acquire Forward Nick Bonino, Defenseman Adam Clendening and a 2016 Second-Round Pick from the Vancouver Canucks for Brandon Sutter and a 2016 Third-Round Draft Pick, nhl.com, 28 luglio 2015. URL consultato il 30 agosto 2017.
  11. ^ a b (EN) Predators Sign Nick Bonino to Four-Year Contract, nhl.com, 1 luglio 2017. URL consultato il 30 agosto 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]