New Amerykah Part One (4th World War)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
New Amerykah Part One (4th World War)
Artista Erykah Badu
Tipo album Studio
Pubblicazione 26 febbraio 2008
Durata 58:52
Dischi 1
Tracce 11
Genere Neo soul
Soul
Funk
Etichetta Universal Motown
Produttore 9th Wonder, Erykah Badu, Mike "Chav" Chavarria, Madlib, Georgia Anne Muldrow, James Poyser, Karriem Riggins, Sa-Ra, Ahmir "Questlove" Thompson
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Erykah Badu - cronologia
Album precedente
(2003)

New Amerykah Part One (4th World War) è il quarto album discografico in studio della cantautrice statunitense Erykah Badu, pubblicato nel 2008.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco, pubblicato dalla Universal Motown, segue di qualche anno il precedente Worldwide Underground. L'album è stato registrato con l'ausilio di diversi produttori provenienti soprattutto dalla scena hip hop e con il software GarageBand. Le registrazioni sono state effettuate tra Dallas, Los Angeles e New York.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Amerykahn Promise – 4:16 (William Allen, Roy Ayers, Edwin Birdsong)
  2. The Healer – 3:59 (Daniel Bangalter, Otis Jackson Jr., Malcolm McLaren, Erica Wright)
  3. Me – 5:36 (Shafiq Husayn, Wright)
  4. My People – 3:25 (Leonard Caston, Jackson, Anita Poree, Wright)
  5. Soldier – 5:04 (Tom Barlage, Willem Ennes, Karriem Riggins, Hans Waterman, Guus Willemse, Wright)
  6. The Cell – 4:21 (Husayn, Wright)
  7. Twinkle – 6:57 (Taz Arnold, Om'mas Keith, Husayn, Wright)
  8. Master Teacher – 6:48 (Husayn, Curtis Mayfield, Georgia Anne Muldrow)
  9. That Hump – 5:25 (Keith, Wright)
  10. Telephone – 7:48 (James Poyser, Ahmir Khalib Thompson, Wright)
  11. Honey (unlisted bonus track) – 5:21 (Fritz Baskett, Patrick Douthit, Clarence McDonald, David Shields, Wright)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2008) Posizione
raggiunta
Francia[1] 49
Germania[2] 44
Regno Unito[3] 55
Stati Uniti[4] 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica