Neurogenesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La neurogenesi è il processo di formazione di nuove cellule nervose da cellule staminali neurali o da cellule progenitrici. Svolge un ruolo centrale nel neurosviluppo. Avviene in misura limitata anche nell'adulto. Fornendo nuovi elementi neuronali ad un circuito può essere considerata una forma di plasticità neuronale (insieme alla plasticità sinaptica relativa all'efficienza di trasmissione sinaptic,a alla plasticità strutturale relativa alla loro struttura assonale o dendritica e alla plasticità intrinseca relativa alle proprietà elettriche intrinseche dei neuroni)

Il processo di neurogenesi è molto attivo durante lo sviluppo prenatale ed è responsabile del popolamento del cervello in crescita con neuroni.

Nei mammiferi, a differenza di altri animali, avviene soprattutto durante lo sviluppo ma è stata dimostrata l'esistenza di una neurogenesi adulta che in condizioni fisiologiche agisce, in misura limitata, in specifiche regioni come il giro dentato dell'ippocampo, la zona sub-ventricolare dei ventricoli laterali e, in alcune specie animali (come i roditori), nel bulbo olfattivo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]