Plasticità strutturale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La plasticità strutturale è quel tipo di plasticità neuronale che consiste nella capacità di modificare la morfologia dei neuroni o delle reti che formano nel sistema nervoso. Questa include modificazione dei dendriti o delle spine dendritiche, modificazioni degli assoni dei neuroni o formazione di nuovi neuroni (neurogenesi).

Processi di plasticità strutturale avvengono in maniera spontanea, durante la normale attività neuronale o i processi di memoria e apprendimento, o in reazione a lesioni.