NetworkManager

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NetworkManager
software
Logo
Logo
Schermata dell'applet di NetworkManager per GNOME
Schermata dell'applet di NetworkManager per GNOME
Schermata dell'applet di NetworkManager per GNOME
Generegestione di rete (non in lista)
SviluppatoreRed Hat
Data prima versione2004
Ultima versione
  • 1.32.13-dev (22 settembre 2021)
  • 1.40.4 (18 novembre 2022)
Sistema operativoLinux
LinguaggioC
ToolkitGTK
LicenzaGNU GPL
(licenza libera)
Sito webnetworkmanager.dev/

NetworkManager è un software libero per la gestione di reti wireless e via cavo per i sistemi operativi Linux ed in generale di tipo Unix.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto è stato iniziato nel 2004 dalla società Red Hat con lo scopo di semplificare la gestione delle connessioni senza fili su Linux.

NetworkManager può connettere automaticamente il sistema dando la priorità ad un collegamento via cavo o, in assenza di esso, ad una connessione senza fili a cui ci si è già connessi in precedenza. Supporta anche le protezioni WEP e WPA.

NetworkManager può gestire le cosiddette chiavette Internet[1] come può connettersi, tramite plugin, a diversi sistemi di VPN.[2]

Il programma è suddiviso in due parti: un demone che gestisce la connessione ed un applet per l'ambiente GNOME; queste componenti comunicano tra loro utilizzando D-Bus. Ciò permette la realizzazione di differenti interfacce grafiche, come nel caso di KNetworkManager, una versione specifica per l'ambiente KDE.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 7.3.3. Establishing a Mobile Broadband Connection, su docs.fedoraproject.org. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  2. ^ (EN) VPN support, su networkmanager.dev. URL consultato il 28 febbraio 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero