Napoli (nave da battaglia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Napoli
RN Napoli.jpg
Descrizione generale
Flag of Italy (1861-1946) crowned.svg
Tiponave da battaglia pre-dreadnought
ClasseClasse Regina Elena
ProprietàRegia Marina
CantiereCantieri Navali di Castellammare di Stabia
Impostazione21 ottobre 1903
Varo10 settembre 1905
Completamento1º settembre 1908
Radiazione3 settembre 1926
Caratteristiche generali
Dislocamento12.833 t
Stazza lorda14.122 tsl
Lunghezza132,6 m
Larghezza22,4 m
Pescaggio8,5 m
Propulsione28 caldaie Babcock-Wilcox
due turbine verticali a triplice espansione
20.000 HP
Velocità22 nodi (41 km/h)
Autonomia9.000 mn a 10 nodi
Capacità di carico2.162 t di carbone
Equipaggio36 ufficiali e 664 tra sottufficiali, graduati e comuni
Armamento
Armamento2 × 305/40 mm
12 × 203/45 mm
24 × 76/40 mm
2 × 47 mm
2 × tls. 450 mm;
CorazzaturaVerticale max: 250 mm
Orizzontale max: 100 mm
Artiglieria max: 250 mm
Torrione max: 250 mm

[1]

voci di navi da battaglia presenti su Wikipedia
La nave da battaglia "Napoli

La nave da battaglia Napoli (1910) della Regia Marina costituiva la Classe Regina Elena con le similari unità Regina Elena, Vittorio Emanuele e Roma. Insieme alle unità della classe partecipò alle attività belliche della guerra italo-turca e della I Guerra Mondiale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Napoli - Nave da battaglia, su marina.difesa.it. URL consultato il 14 luglio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina