Naked City (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Naked City

Artista Naked City
Tipo album Studio
Pubblicazione 1989
Durata 53 min : 30 s
Tracce 26
Genere Free jazz
Rock sperimentale
Avant-garde metal
Etichetta Elektra/Nonesuch
Produttore John Zorn
Registrazione 1989
Naked City - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1989)

Naked City è il titolo dell'album d'esordio, datato 1989, dell'omonimo quintetto di New York, capitanato dal sassofonista e compositore John Zorn.

Rispetto ai successivi, come Grand Guignol o Radio, si differenzia per le reinterpretazioni, in chiave free jazz, di alcune fra le più famose colonne sonore di tutti i tempi.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. "Batman" – 1:58
  2. "The Sicilian Clan" (Ennio Morricone) – 3:27
  3. "You Will Be Shot" – 1:29
  4. "Latin Quarter" – 4:05
  5. "A Shot in the Dark" (Henry Mancini) – 3:09
  6. "Reanimator" – 1:34
  7. "Snagglepuss" – 2:44
  8. "I Want to Live" (Johnny Mandel) – 2:08
  9. "Lonely Woman" (Ornette Coleman) – 2:38
  10. "Igneous Ejaculation" – 0:20
  11. "Blood Duster" – 0:13
  12. "Hammerhead" – 0:08
  13. "Demon Sanctuary" – 0:38
  14. "Obeah Man" – 0:17
  15. "Ujaku" – 0:27
  16. "Fuck the Facts" – 0:11
  17. "Speedball" – 0:37
  18. "Chinatown" (Jerry Goldsmith) – 4:23
  19. "Punk China Doll" – 3:01
  20. "N.Y. Flat Top Box" – 0:43
  21. "Saigon Pickup" – 4:46
  22. "The James Bond Theme" (John Barry) – 3:02
  23. "Den of Sins" – 1:08
  24. "Contempt" (Georges Delerue) – 2:49
  25. "Graveyard Shift" – 3:25
  26. "Inside Straight" – 4:10
Tutte le tracce composte da John Zorn, eccetto dove segnalato.

Componenti[modifica | modifica sorgente]