NGC 6503

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NGC 6503
Galassia nana a spirale
NGC 6503 (2015-06-10).jpg
NGC 6503 (Telescopio Spaziale Hubble - Advanced Camera for Surveys)[1]
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
CostellazioneDragone
Ascensione retta17h 49m 23.40s[2]
Declinazione+70° 08′ 51.12″
Distanza18 milioni a.l.  
Magnitudine apparente (V)10,2
Caratteristiche fisiche
TipoGalassia nana a spirale
Dimensioni30000 a.l.
(9197 pc)
Altre designazioni
LEDA 60921, TC 575, Z 340-19, IRAS 17499+7009, 2MASX J17492651+7008396, UGC 11012, [M98c] 174958.7+700926, IRAS F17499+7009, MCG+12-17-009, UZC J174926.3+700842, [SLK2000] 86, ISOSS J17493+7009, PSCz Q17499+7009, WN B1750+7009, [SLK2004] 1401, K73 837, QDOT B1749578+700925, Z 1749.9+7010, [VDD93] 219
Mappa di localizzazione
NGC 6503
Draco IAU.svg
Categoria di galassie nane a spirale

Coordinate: Carta celeste 17h 49m 23.4s, +70° 08′ 51.12″

NGC 6503 (soprannominata Lost-in-Space galaxy, cioè galassia sperduta nello spazio)[4] è una galassia di campo[5] del tipo nana a spirale situata sul limite di una regione dello spazio chiamata Vuoto Locale. Una galassia di campo è una galassia che non appartiene a un gruppo o ammasso di galassie e quindi è gravitazionalmente isolata.

Il Vuoto Locale è una vasta regione di spazio vuota (priva di galassie) che si trova adiacente al nostro Gruppo Locale, scoperto da R. Brent Tully e Rick Fisher nel 1987, delle dimensioni ancora non perfettamente precisate, ma probabilmente comprese tra 150 e 230 milioni di anni luce.

NGC 6503, che ha un diametro di 30.000 anni luce, è situata in direzione della costellazione del Dragone a circa 18 milioni di anni luce dalla Terra. Questa galassia appare, nelle immagini, piuttosto ricca di colori: rosso brillante nelle regioni in cui abbonda il gas e che sono distribuite lungo i bracci di spirale; blu nelle regioni dove è presente un'attiva formazione di stelle; le polveri dal colore marrone scuro sono al centro e nei bracci.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NGC 6503, su spacetelescope.org. URL consultato l'11 giugno 2015.
  2. ^ The Interactive NGC Catalog Online, in Results for NGC 6503. URL consultato il 29 novembre 2010.
  3. ^ SIMBAD Astronomical Database, in Results for NGC 6503. URL consultato il 29 novembre 2010.
  4. ^ ESA Science & Technology: Lost in space - New Hubble image of galaxy NGC 6503 [heic1513], su sci.esa.int. URL consultato l'11 giugno 2015.
  5. ^ Materne, J., The structure of nearby groups of galaxies - Quantitative membership probabilities, in Astronomy and Astrophysics, vol. 74, nº 2, aprile 1979, p. 235-243, Bibcode:1979A&A....74..235M.
  6. ^ HubbleSite - NewsCenter - Lonely Galaxy 'Lost in Space' (06/10/2015) - Introduction, su hubblesite.org. URL consultato il 10 giugno 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Orion Nebula - Hubble 2006 mosaic 18000.jpg    New General Catalogue:    NGC 6501  •  NGC 6502  •  NGC 6503  •  NGC 6504  •  NGC 6505   
Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari