NGC 4274

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NGC 4274
Galassia a spirale barrata
Ngc4274-hst-555.png
La galassia “NGC 4274”
Scoperta
ScopritoreWilliam Herschel
Data1785
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
CostellazioneChioma di Berenice
Ascensione retta12h 19m 50,6s
Declinazione+29° 36′ 52″
Distanza85 milioni a.l.
(26 milioni pc)
Magnitudine apparente (V)10,4
Dimensione apparente (V)6,8' x 2,5'
Caratteristiche fisiche
TipoGalassia a spirale barrata
Classe(r)SB(r)ab II
Altre designazioni
UGC 7377, MCG+05-29-060, PGC 39724, H I-75, h 1185, GC 2851, CGCG 158.071, IRAS 12173+2953
Mappa di localizzazione
NGC 4274
Coma Berenices IAU.svg
Categoria di galassie a spirale barrata

Coordinate: Carta celeste 12h 19m 50.6s, +29° 36′ 52″

NGC 4274 è una bella galassia a spirale barrata visibile nella costellazione della Chioma di Berenice.

Si individua con facilità, 1,5 gradi a NW della stella γ Comae Berenices; appare vista di prospettiva. Un telescopio da 150-200mm consente di notare la sua più tipica caratteristica: i suoi bracci formano con la barra un angolo di 90°, ripiegandosi poi in maniera perfettamente circolare attorno al nucleo; l'angolo di prospettiva è tale da far sembrare il nucleo circondato da un anello, che rende la galassia del tutto simile al pianeta Saturno. Le sue dimensioni reali sarebbero superiori a quelle dalla Galassia di Andromeda; dista dalla Via Lattea circa 85 milioni di anni luce.

Il 7 novembre 1999 fra i bracci della galassia fu osservata una supernova, catalogata come SN 1999ev, che raggiunse la magnitudine 16,9.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Supernova 1999ev in NGC 4274, su rochesterastronomy.org. URL consultato il 10 ottobre 2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Orion Nebula - Hubble 2006 mosaic 18000.jpg    New General Catalogue:    NGC 4272  •  NGC 4273  •  NGC 4274  •  NGC 4275  •  NGC 4276   
Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari