NGC 1410

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NGC 1410
Galassia a spirale
NGC 1409HSTFull.jpg
NGC 1409 (a destra) e NGC 1410 (a sinistra) viste dal Telescopio Spaziale Hubble
Scoperta
ScopritoreWilliam Parsons
Data1885
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
CostellazioneToro
Ascensione retta03h 41m 10,79s
Declinazione-01° 17′ 56,2″
Distanza340 milioni di[1] a.l.  
Magnitudine apparente (V)15,4[2]
Dimensione apparente (V)1,2 × 1,2 arcmin[2]
Redshift7592 ± 4 km/s[2]
Velocità radiale7596 km/s[1] km/s
Caratteristiche fisiche
TipoGalassia a spirale
Altre designazioni
UGC 2821[2]. PGC 13556[2]
Mappa di localizzazione
NGC 1410
Taurus IAU.svg
Categoria di galassie a spirale

Coordinate: Carta celeste 03h 41m 10.79s, -01° 17′ 56.2″

NGC 1410 è una piccola galassia di Seyfert (anche catalogata come III Zw 55) a spirale situata nella costellazione del Toro, distante circa 340 milioni di anni luce[1]. Essa interagisce con un'altra galassia, NGC 1409, una piccola galassia a spirale barrata il cui bulge è distante solamente 23.000 anni luce da quello di NGC 1410. Un alone di stelle sparse si estende a circa 50.000 anni luce di distanza dai loro rispettivi bulbi, sottolineando l'interazione gravitazionale che esiste tra le due galassie.

Le due galassie sono infatti note per il loro scambio di polveri e gas, attraverso una corrente di materiali: la corrente contiene una massa di polveri equivalente a 2 milioni di masse solari, quindi quella totale (tenendo conto che il rapporto tra le masse dei gas e delle polveri è in genere di 160) risulta essere equivalente a circa 300 milioni di volte quella solare.

Ridotta nelle dimensioni, poiché è larga solo 17.300 anni luce[1] (contro i 100.000 della Via Lattea), NGC 1410 è sede di un importante attività di formazione stellare di stelle blu, giovani e calde, al contrario della sua compagna, che ne è completamente priva.

Questa galassia è classificata come Galassia di Seyfert di tipo Seyfert 2, a causa delle sue linee spettrali strette: si pensa che nel suo nucleo sia presente un buco nero supermassiccio, con una massa compresa tra 10 e 100.000.000 di masse solari.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) William C. Keel, Ongoing Mass Transfer in the Interacting Galaxy Pair NGC 1409/1410 (PDF), in The Astronomical Journal, vol. 127, nº 3, marzo 2004, pp. 1325-1335. URL consultato l'11 luglio 2012. DOI10.1086/381927
  2. ^ a b c d e NASA/IPAC Extragalactic Database, Results for NGC 1410. URL consultato l'11 luglio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari