Mr. Lars, sognatore d'armi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mr. Lars, sognatore d'armi
Titolo originale The Zap Gun
Altri titoli Il sognatore d'armi
Autore Philip K. Dick
1ª ed. originale 1967
Genere romanzo
Sottogenere fantascienza
Lingua originale inglese

Mr. Lars, sognatore d'armi (The Zap Gun), edito anche come Il sognatore d'armi, è un romanzo di fantascienza di Philip K. Dick pubblicato nel 1967.

È uno sguardo molto crudele sul futuro da parte di un autore che si è sempre distinto per la considerazione dedicata alla realtà alternativa, virtuale, che induce a sovrapporre piani diversi di esistenza.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Siamo nel Ventunesimo secolo. L'Est e l'Ovest si fronteggiano minacciosi. L'unico freno alla guerra totale è la paura che l'altro possegga armi più potenti. E gli ingegneri che progettano armi, i sognatori sono al lavoro ininterrottamente per progettare l'arma definitiva, quella in grado di mettere a tacere per sempre il nemico.

E' il lavoro di Lars Poderdy, sognatore d'armi alla moda,essere un progettista di armi alla moda è molto complesso; il signor Lars sogna degli armamenti in uno stato di trance e poi disegna i progetti che l’industria bellica poi realizzerà. entra in trance per trovare delle armi contro l'Est Spione, dove una ragazza che si chiama Lilo Topchev, sognatrice di armi alla moda, compie lo stesso lavoro per conto del blocco Est contro il Blocco Ovest; la realtà, ben conosciuta da Lars, è che tra i due blocchi i confitti sono già stati risolti tanti anni prima, e che tutti i progetti che trova entrando in trance finiscono per diventare dei gingilli elettronici alla moda per le masse. In questa situazione di stallo, di amicizie che si compromettono sull’orlo di guerre che potrebbero sterminare la razza umana, la storia si evolve con l'unione dei due blocchi per sconfiggere il nemico venuto da un altro pianeta, tutto quello che finora hanno fatto viene messo in pericolo da un satellite sconosciuto che simboleggia un’invasione di esseri alieni che spaventa entrambi i blocchi come una minaccia per l'intero pianeta dove stavolta un'arma la devono trovare per forza

Struttura narrativa[modifica | modifica wikitesto]

Un romanzo duro e molto cinico, questo di Philip K. Dick.

Nonostante risalga al 1967 risulta di un'attualità sconvolgente, forse uno delle più lucide analisi della spietatezza politica di governi che mandano sogni in pasto alla gente col fine di tenerli a bada, mentre le loro trame vengono tessute nel silenzio totale e con fini sconosciuti a chiunque.

Il tema del complotto politico, tanto caro a Dick, è qui la base per un cinismo disincantato che permette una visione incredibilmente attuale del potere dei media e della pubblicità in un mondo dove il reale è solo un frammento, neanche tanto importante, che viene sacrificato sull'altare del controllo.

Un controllo assoluto del pensiero come delle azioni di interi popoli ignari, a cui è solo richiesta acclamazione per i capi e brama consumistica...

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Philip K. Dick, The Zap Gun, Pyramid Books, 1967, pp. 176.
  • Philip K. Dick, Mr. Lars, sognatore d'armi, collana Galassia n° 109, Casa Editrice La Tribuna, 1970.
  • Philip K. Dick, Mr. Lars, sognatore d'armi, collana Il Libro d'Oro della Fantascienza n° 58, Fanucci Editore, 1993.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]