Monti Fergana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monti Fergana
Fergana Range 1.jpg
StatoKirghizistan Kirghizistan
Altezza4 893 m s.l.m.
CatenaTien Shan
Coordinate41°00′00″N 73°56′24″E / 41°N 73.94°E41; 73.94Coordinate: 41°00′00″N 73°56′24″E / 41°N 73.94°E41; 73.94
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Kirghizistan
Monti Fergana
Monti Fergana

I monti Fergana (kirghiso: Фергана тоо кыркасы [Fergana Too Kyrkasy]; russo: Феранский Хребет [Ferganskiy Khrebet]) formano una catena montuosa del Tien Shan che si estende da sud-est a nord-ovest per 225 km, separando la valle di Fergana dal Tien Shan interno. Nel settore sud-orientale, ove si trovano le cime più elevate, i monti Fergana sono collegati ai monti Torugart e Alaikuu dal passo di Seok.

Questa catena presenta una struttura asimmetrica con dei versanti sud-occidentali lunghi e dolci e dei versanti nord-orientali impervi. Tra le sue vette più alte e maestose ricordiamo il Babach-Ata, il Suugan-Tach e il Sjorjun-Djobjo. Le pendici della catena sono scavate dalle gole dei fiumi Karakuldja, Karaunkur, Djazy e Ala-Buka. Tra i laghi più importanti che si trovano su queste alture vi sono il Kulun e il Kara-Suu. Vi sono inoltre 150 ghiacciai.

Le rocce sono formate da scisti, gres, calcare e altre rocce sedimentarie metamorfizzate, penetrate da intrusioni di gabbri e diabasi. Nelle colline pedemontane vi sono alcuni campi petroliferi.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

I versanti sud-occidentali sono ricoperti da foreste (di noci a quote più basse, di conifere e ginepri a quote più alte), mentre sulle zone più elevate si sviluppa una vegetazione subalpina e alpina.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio dei monti Fergana è suddiviso tra la regione di Naryn, la regione di Osh e la regione di Jalal-Abad.

Protezione ambientale[modifica | modifica wikitesto]

Nella regione si trovano numerosi parchi naturali protetti, come la riserva naturale statale di Kulunata, il parco nazionale di Saimaluu-Tash e il parco nazionale di Kara-Shoro.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]