Montagne Saltoro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Montagne Saltoro
Saltoro Kangri.jpg
Alcune vette della catena dei Saltoro
ContinenteAsia
StatiIndia India
Pakistan Pakistan
Catena principaleKarakorum
Cima più elevataSaltoro Kangri (7.742 m s.l.m.)

Le montagne Saltoro (anche dette Saltoro Parvat o Saltoro Muztagh) sono un sottogruppo montuoso della catena del Karakorum, poste nella parte settentrionale della regione del Kashmir; le montagne sorgono verso il centro del Karakorum e sul lato sud-occidentale del ghiacciaio Siachen, il secondo più lungo ghiacciaio non polare del mondo.

Politicamente le montagne Saltoro sono contese tra India (come parte del Jammu e Kashmir) e Pakistan (come parte dei Territori del Nord): dopo che negli anni settanta diverse spedizioni alpinistiche organizzate dai pakistani avevano esplorato la regione, nell'aprile del 1984 truppe indiane occuparono con un attacco a sorpresa le principali vette e passi della catena dei Saltoro, stabilendovi degli avamposti fortificati; le truppe pakistane intervennero e per diversi anni le due parti si affrontarono in una lunga guerra di posizione combattuta spesso ad alta quota, fino alla stipula di un cessate il fuoco nel 2003[1]. Da allora i picchi dominanti ed i passi principali sono sotto controllo de facto dell'India.

Sul lato sud-ovest i monti Saltoro cadono a picco verso le valli dei fiumi Kondus e Dansam, che si uniscono per formare il fiume Saltoro, un affluente minore del Shyok; quest'ultimo si getta poi a sua volta nell'Indo. A nord-ovest il ghiacciaio Kondus separa le Saltoro dai vicini monti Masherbrum, mentre a sud-est il piccolo fiume Gyong, l'omonimo ghiacciaio e l'omonimo passo (Gyong La) separano il gruppo dai monti Kailas.

Vette principali[modifica | modifica wikitesto]

Queste sono le vette del gruppo dei Saltoro che superano i 7.200 m di altitudine e che presentano una prominenza topografica maggiore di 500 m (un metodo comune per stabilire se un picco è indipendente dalle montagne vicine).

Picco Altezza (m) Coordinate Prominenza (m) Montagna Prima scalata Scalate totali (tentativi falliti)
Saltoro Kangri 7.742 35°23′57″N 76°50′51″E / 35.399167°N 76.8475°E35.399167; 76.8475 2.160 Gasherbrum I 1962 2 (1)
K12 7.428 35°17′42″N 77°01′18″E / 35.295°N 77.021667°E35.295; 77.021667 1.978 Saltoro Kangri 1974 4 (2)
Ghent Kangri 7.401 35°31′03″N 76°48′01″E / 35.5175°N 76.800278°E35.5175; 76.800278 1.493 Saltoro Kangri 1961 4 (0)
Sherpi Kangri 7.380 35°27′58″N 76°46′53″E / 35.466111°N 76.781389°E35.466111; 76.781389 900 Ghent Kangri 1976 1 (1)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Coldest war, in outsideonline.com. URL consultato il 21 ottobre 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]